Un brivido lungo la schiena, la muscolatura si contrae e l'attenzione è massima, tutto questo vi terrà attaccati allo schermo la notte di #Halloween: bambini che parlano con inquieti spiriti, presenze sinistre e implacabili avanzano nel buio, omicidi nella notte. Ecco i dieci #film horror da non perdere! Il primo che vi consigliamo s'intitola "La madre": diretto da Andres Muschietti e uscito nel 2013. Due bimbe rimaste orfane vivono in una casa nella foresta con una creatura che non è fatta di carne e ossa. Questa creatura gelosa, spietata non vuole che nessuno si frapponga fra lei e le bimbe. E a tutti i costi ostacolerà qualsiasi intromissione.

Pubblicità
Pubblicità

Un altro #film che ha per protagonista un bambino è "Somnia" (del 2016). Il regista Mike Flanagan riesce a mettere in comunicazione un bimbo di 8 anni con un mondo fatto di apparizioni notturne, di invasioni di farfalle, di genitori affidatari a loro volta sconvolti dalla perdita del loro figlioletto. In "The boy" (del 2016) il protagonista è un bambino finto - un manichino - e una baby sitter che dovrebbe accudirlo amorevolmente. Questa l'offerta di lavoro che una coppia di genitori anziani fa a una giovane donna. Il manichino - che deve essere vestito, portato all'aria aperta e intrattenuto con le letture - sorprende la ragazza nascondendosi, spostando oggetti. Chi si cela dietro al manichino?

Horror più cruento è invece il terzo episodio di "La notte del giudizio" nel quale l'America celebra "lo sfogo", ossia 12 ore all'anno in cui ogni crimine risulta legale e la polizia non è in servizio.

Pubblicità

Il primo della serie è uscito nel 2013, a nostro avviso il migliore, poi "Anarchia" del 2014 mentre "Election year" è proprio di quest'anno. Non avete visto "Atm trappola mortale" diretto da David Brooks? Pure questo va bene per chi non ama il soprannaturale. La trama è semplice: 3 uomini dentro alla cabina di un bancomat si trovano in trappola perché in strada ad aspettarli c'è un folle omicida incappucciato. I 3 riusciranno a salvarsi la pelle?

In "The Darkness" (2016) di Greg McLean, l'attore Kevin Bacon interpreta un padre di famiglia con moglie e due figli. Durante una vacanza nel Grand Canyon il figlio maschio autistico raccoglie delle rocce particolari e le porta a casa. E nella casa iniziano a accadere delle cose strane e pericolose. Ma tutti incolpano lui! Per la notte di Halloween c'è "Lights out: terrore nel buio" di David Sandberg: una donna rimasta da poco vedova cade sempre di più nella depressione e sempre più stretta è la vicinanza con una creatura, Diana, che svanisce davanti alla luce.

Pubblicità

È Diana responsabile dell'omicidio dell'uomo e cerca di far del male ai figli di lei.

Atmosfera cupa e inquietante anche nella foresta di Black Hills in "Blair witch" (film di Adam Wingard, del 2016). Un gruppo di universitari vuole capire cosa sia successo alla sorella di uno di loro scomparsa molti anni addietro. Ma la loro avventura li fa smarrire nella leggenda di una strega vissuta due secoli prima. A questa carrellata di lungometraggi, ne aggiungiamo 2 per i più giovani apprendisti appassionati di horror. Il protagonista di "Zombieland" (di Ruben Fleischer, 2009) è un adolescente e lui ci introduce a una quotidianità fatta di devastazione e morte per colpa degli zombie. Per sopravvivere, il giovane Columbus si affida a una serie di regole sino a che lungo il suo cammino incontra un cowboy e 2 sorelle.

L'altro film che vogliamo sottoporre ai giovani spettatori è "Warm Bodies" (di Jonathan Levine, del 2013), tratto dal best seller mondiale di Isaac Marion. Qui il ragazzo protagonista è uno zombie in crisi esistenziale che s'innamora di una ragazza la quale insieme ad altri umani lotta contro i "morti viventi". Una Giulietta e Romeo rivisitati in chiave soft horror.

Vi ricordiamo che prima della notte di Halloween - che cadrà lunedì 31 ottobre 2016 - domenica 30 entrerà in vigore l'ora solare. E il buio di sera arriverà prima!