"Solo con le riforme, ma senza il cuore, non si va da nessuna parte". Lo ha detto il premier #Matteo Renzi intervenendo all'inaugurazione delle Rubinetterie Bresciane mentre veniva pubblicata su internet - sul sito attivato dal #Governo Renzi per illustrare le tappe del programma Millegiorni per le riforme - all'indirizzo passodopopasso.italia.it, l'infografica sui primi sei mesi di attività del governo guidato dal premier Matteo Renzi che arrivò a Palazzo Chigi scalzando il compagno di partito Enrico Letta, "costretto" a cedere la poltrona di presidente del Consiglio dei Ministri a quello che nel frattempo, vincendo le primarie, era diventato il segretario del Pd.

Pubblicità
Pubblicità

Riforme Renzi: riforma Pa e pensioni, lavoro, scuola, giustizia: tutte le novità online

Dodici sono i punti indicati nella sezione "lavori in corso" nell'infografica pubblicata su passodopopasso.italia.it. Riforme costituzionali Senato-Titolo V (del ministro per le Riforme e i rapporti con il Parlamento Maria Elena Boschi) e la legge elettorale Italicum - su cui è stato siglato un accordo tra il premier Matteo Renzi e il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi con il cosiddetto Patto del Nazareno - registrano un avanzamento maggiore nell'iter legislativo rispetto alle altre riforme proposte. La tanto attesa riforma scuola del ministro dell'Istruzione università e ricerca Stefania Giannini presentata nei giorni scorsi in un documento in pdf dal titolo "La buona scuola", così come il decreto Sblocca Italia del ministro delle Infrastrutture e Trasporti Maurizio Lupi e il decreto legge contro la violenza negli stadi del ministro dell'Interno e leader del Nuovo centrodestra Angelino Alfano, sono ancora in fase di consultazione e quindi è aperto il confronto e lo scontro tra partiti, sindacati e associazioni.

Pubblicità

Dalla riforma Pa e pensioni alla riforma giustizia del Governo Renzi: infografica su passodopopasso.italia.it

I restanti disegni di legge per la riforma Pa e #Pensioni del ministro della Pubblica amministrazione e Semplificazione Marianna Madia che prevede pensione anticipata a 62 anni per i dipendenti statali, per la riforma del lavoro del ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Giuliano Poletti, così come il la riforma della giustizia presentata dal guardasigilli Andrea Orlando - che prevede nuove norme anche contro il sovraffollamento carceri, ma non amnistia e indulto su cui non può intervenire in quanto di competenza parlamentare - fermi nella colonna "prima lettura parlamentare". La sezione blu nell'infografica pubblicata su passodopopasso.italia.it. illustra quello che il Governo Renzi ha ancora in cantiere lascia spazio alle direttive già firmate.

Riforma pensioni, bonus 80 euro al mese anche ai pensionati?

Tra queste ultime, per esempio, il bonus fiscale di 80 euro al mese per i lavoratori che guadagnano meno di 1.500 euro al mese che dovrebbe essere esteso anche ai pensionati e agli incapienti così come chiedono Cgil, Cisl e Uil; nuovi interventi per l'edilizia scolastica; la nuova legge di riforma fiscale; il tetto agli stipendi dei manager; la nuova direttiva sulla desecretazione dei segreti di Stato; il patto per la salute del ministro Beatrice Lorenzin.

Pubblicità

Poi ancora: i decreti legge sulla pubblica amministrazione, le pensioni, sul lavoro, sulla competitività e su cultura e turismo; l'intervento a favore di Alitalia ed Electolux; i contratti di sviluppo a sostegno di progetti strategici nel Mezzogiorno e la cooperazione internazionale contro il terrorismo; la misura che prevede la prevenzione in caso di dissesto idrogeologico e quella a favore della casa.