I dati degli ultimi sondaggi politici elettorali SWG sembrano dare indicazioni soprattutto in una direzione: da un lato, infatti, si assiste alla crescita dei partiti di opposizione, come il #M5S e la Lega Nord, i più battaglieri e quelli che, al momento, sembrano incanalare meglio le esigenze degli italiani; dall'altro sembra che il problema più importante per gli italiani sia quello che riguarda l'immigrazione e i sempre difficili rapporti con l'Unione Europea su questi temi. Le questioni sembrano essere connesse: la Lega Nord porta avanti una battaglia contro l'immigrazione molto dura (secondo alcuni, eccessivamente dura), mentre il M5S cerca di trovare soluzioni proprio in quella direzione.

Pubblicità
Pubblicità

Da segnalare, comunque, il calo costante del #Pd: Renzi e il suo partito non sembrano riuscire a ritrovare il rapporto con il proprio elettorato.

Intenzioni di voto: #Sondaggi politici elettorali SWG al 13 giugno

Gli ultimi dati dei sondaggi politici elettorali SWG al 13 giugno sembrano confermare le tendenze in atto che si sono potute osservare con le Elezioni Regionali 2015: il calo del PD e la crescita costante di Lega Nord e M5S. Il PD, in una settimana, ha perso un altro punto percentuale, passando dal 35% al 34,1%: si tratta sempre del primo partito italiano, ma il consenso si erode giorno dopo giorno. Il M5S guadagna ancora un decimale, attestandosi al 20,8%, e si avvicina sempre di più al risultato delle Elezioni Europee del 2014; la Lega Nord, invece, guadagna quasi un punto percentuale in una settimana passando dal 16,1% al 16,9%.

Pubblicità

Forza Italia prosegue, invece, nella sua crisi: il consenso è ancora in calo e il partito di Berlusconi perde qualche decimale, fermandosi al 13,7%. Fratelli d'Italia continua a crescere, seppur in misura contenuta, ma raggiunge il 4%, mentre SEL, sempre più in crisi, sprofonda al 2,7%.

Immigrazione e sondaggi politici elettorali SWG al 13 giugno

Per la comprensione della situazione italiana del momento, importanti sono anche i quesiti di più stretta attualità: in questo caso gli ultimi sondaggi politici elettorali SWG hanno posto domande agli italiani sulla questione immigrazione. Il primo quesito chiede agli intervistati se i continui sbarchi rappresentino un problema oramai cronico oppure una "semplice" emergenza: per il 68% la situazione si è cronicizzata, mentre soltanto per il 23% è emergenziale. Il secondo quesito è ancora più importante: si chiede, infatti, se la UE e l'Italia riusciranno ad intervenire in Africa e Medio Oriente per bloccare i flussi in partenza: per il 49% degli intervistati non si riuscirà, mentre per il 37% ci si potrà riuscire ma ci vorrà molto tempo. Soltanto il 3% ritiene che il problema possa essere risolti in breve tempo.

È tutto con gli ultimi dati dei sondaggi politici elettorali SWG al 13 giugno. Per ricevere aggiornamenti, il suggerimento è cliccare su "Segui" in alto poco al di sopra del titolo dell'articolo.