Forse non tutti sanno che è possibile beneficiare di una serie di #Detrazioni fiscali e agevolazioni tutte dedicate alla casa. Precisamente, esistono detrazioni per la ristrutturazione, per l'adeguamento antisismico, per gli interventi effettuati ai fini del risparmio energetico e un bonus dedicato all'acquisto di mobili definito proprio bonus mobili. Scopriamo tutti i dettagli nel particolare.

Detrazioni fiscali per la ristrutturazione e bonus mobili

Chi decide di ristrutturare un appartamento o un edificio può beneficiare di una detrazione #Irpef pari al 50% di tutte le spese sostenute (previsto un limite massimo di 96000 euro) entro il termine utile fissato al 31 dicembre 2015.

Pubblicità
Pubblicità

L'agevolazione può essere richiesta anche da coloro che effettuano il frazionamento o l'accorpamento di unità abitative o quando è necessaria l'integrazione di servizi igienici e/o tecnologici.

Detrazione Irpef del 50% anche per l'acquisto di mobili (qualsiasi tipo) e grandi elettrodomestici (classe energetica A+, classe A per i forni) destinati all'arredo di immobili o edifici oggetto di recupero edilizio.

Detrazione per misure antisismiche e risparmio energetico

La detrazione Iperf prevista sale al 65% per gli interventi mirati all'adeguamento alle norme antisismiche da eseguire sugli edifici collocati in zone a rischio. È possibile beneficiare di questa agevolazione per tutte le procedure autorizzate a partire dal 04/08/2013. La legge di stabilità 2015 ha stabilito la proroga delle detrazioni fiscali sulle spese sostenute per la realizzazione di impianti utili ai fini del risparmio energetico.

Pubblicità

Negli ultimi anni, la questione del risparmio energetico sta diventando sempre più cara agli italiani, soprattutto se consideriamo la possibilità di diminuire le spese dovute alle bollette dell'acqua, della luce e del gas. Il numero di interventi di questo tipo sono in netto aumento ed è possibile beneficiare di una detrazione Irpef/Ires del 65% sulle spese sostenute sia per gli interventi effettuati in singole unità abitative che per quelli eseguiti su interi edifici.

Tutti gli interessati a queste agevolazioni fiscali possono trovare tutte le informazioni utili a riguardo anche nella sezione dedicata sul sito ufficiale dell'Agenzia delle Entrate.