La parola smog, contrazione di smoke, fumo e fog, nebbia, esiste dal 1905, quando fu usata per la prima volta per descrivere la spessa nebbia di polveri carboniose che avvolgeva la città di Londra.

A distanza di un secolo, lo smog è oggi la più grande minaccia per la Salute pubblica nel mondo intero, con 1,3 milioni di morti all'anno causati dall'inquinamento atmosferico esterno, secondo le statistiche dell'OMS - Organizzazione Mondiale della Sanità.

L'aria che gli abitanti delle città respirano è piena di particelle di solfati, nitrati, ammoniaca, cloruro di sodio, carbone e polveri minerali - e di ozono, che si forma quando la luce del sole reagisce con le emissioni inquinanti delle automobili e degli impianti industriali.

Pubblicità

Queste sostanze sono causa di problemi respiratori, provocano l'asma, irritano gli occhi e hanno conseguenze anche letali.

La lista dei dieci paesi più inquinati della Terra si basa sulla misura in ppm - parti per milione o microgrammi per metro cubo - del particolato PM10, le particelle più piccole di 10 micron.

  1. Iran - Quattro città Iraniane si trovano fra le prime dieci città più inquinate al mondo, con Ahvaz al primo posto in assoluto con una media di PM10 nell'anno di 372 ppm. Ahvaz è la capitale della regione in cui sorgeva una delle città più antiche, Susa, capitale dell'impero Persiano Achemenide, i cui furono re Ciro, Dario I e Serse, che si scontrò alle Termopili con Leonida. Ahvaz è anche una delle località più calde della Terra (8° posto nella classifica compilata da WMO – Organizzazione Mondiale Meteorologica) con 53,5 °C.
  2. Mongolia - Ulan Bator, su un altopiano a circa 1.300 m, all'incrocio fra Transiberiana  e sistema ferroviario Cinese, è la seconda città più inquinata al mondo con 279 ppm prodotti da centrali a carbone, dalle stufe usate per riscaldare e cuocere, e da miniere di rame e carbone.
  3. India  - Dehli, con 4 milioni di veicoli in circolazione, è al  12mo posto con 198 ppm, ma l'inquinamento atmosferico è un fenomeno diffuso in tutto il paese: Luchnow 186 ppm, Calcutta 148, Mumbai 132.
  4. Pakistan - Quetta è al 4° posto, mentre Peshawar, l'antica città situata da una parte del Khyber Pass al confine fra Pakistan ed Afghanistan, risulta 7ma con 219 ppm. L'inquinamento è dovuto ad "un uso altamente inefficiente dell'energia", alla crescita senza regole dell'attività industriale - marmo e acciaio, e nella combustione all'aperto dei rifiuti, inclusa la plastica.
  5. Botswana - La capitale, Gaborone, è all'8° posto con 216 ppm. 
  6. Arabia Saudita - Riyadh, con 157 ppm, è la 23ma città più inquinata e 4 altre città saudite sono fra le 50 con la peggiore qualità dell'aria. Le autorità locali dicono che la causa dell'inquinamento è naturale – il clima e la posizione geografica -, ma in effetti lo smog è creato da raffinerie e centrali elettriche – il Paese è il più grande produttore ed esportatore mondiale di petrolio – e dalla circolazione urbana.
  7. Cina - La capitale Pechino è  famosa per l'apocalisse atmosferica dell'inverno 2012. Ma non è la città cinese più inquinata: con una media di 121 ppm si trova al 47° posto, alla pari con la saudita Dammam. La città più inquinata della Cina è Lanzhou, con 150 ppm, 25° posto, impianti tessili, gomma e fertilizzanti, una raffineria. Altra città ad alto inquinamento è Linfen, al centro della regione carbonifera dello Shanxi. I suoi abitanti sono letteralmente soffocati dalla polvere di carbone emessa dalle miniere di carbone, legali e illegali, e hanno un tasso altissimo di bronchiti, malattie polmonari e cancro ai polmoni.
  8. Egitto - Il Cairo è la 33ma città più inquinata con 138 ppm. Con i suoi edifici alti, le strade strette e le rare piogge, il Cairo, come New York, è un'"isola termica" oppressa da una cappa di smog generato dalle industrie, dai trasporti e dalla combustione all'aperto dei rifiuti. In più ha il problema dell'acqua, visto che il Nilo è completamente inquinato dagli scarichi urbani e dalla polluzione industriale.
  9. Messico - L'aria di Città del Messico è migliorata a partire dal 1992, quando l'ONU l'aveva dichiarata la città più inquinata al mondo, ed ora presenta un inquinamento non peggiore di quello di Los Angeles, 25 ppm. Altre città stanno molto peggio: Mexicali, al confine con gli USA, con 137 ppm è al 34mo posto.
  10. Bosnia Erzegovina  - Seraievo, la capitale, è la sola città europea che l'OMS cita nella sua lista di città più inquinate, con 110 ppm, a causa dei trasporti, delle centrali a carbone e dall'industria.

E l'Italia? Ha un inquinamento medio in PM10 di 37 ppm. La città più inquinata è Torino con 47 ppm, al secondo posto seguono Milano e Napoli con 44, Roma registra un valore nella norma, 35 ppm; le città meno inquinate sono Genova con 23 ppm e Campobasso con 20 ppm.