Si è svoltonella giornata di ieri a Venezia un convegno internazionale su Ambiente eSalute, organizzato dalla Supranational Environmetal Justice Foundation.

LaFondazione è attiva a livello internazionale in vista dell'obiettivo di estenderele competenze della Corte Penale Internazionale dell'Aja ai più gravi reatiambientali, denominati come ecocidi, in maniera da poterli giudicare al rangodi veri e propri crimini contro l'umanità, e di istituire un Tribunale PenaleEuropeo dell'Ambiente per rendere omogeneo il contrasto dei crimini el'applicazione delle pene sul territorio europeo, rendendo inoltre effettiva l'applicazionedelle sanzioni.

Durante ilconvegno sono state illustrate 12 storie di disastri ambientali esemplificativedelle gravi criticità che derivano all'ambiente e alla salute da una attivitàumana irresponsabile e disattenta alle esigenze di conservazione dell'ecosistemae degli habitat naturali.

Eccoli i 12esempi di ecocidio evidenziati dalla SEJF:

1. L'incidentenucleare di Chernobyl del 26 aprile 1986: 65 morti immediate ed oltre 4.000decessi per tumore nel corso degli anni successivi.

2. Il disastronucleare di Fukushima dell'11 marzo 2011 che ha portato allo sgombero dall'areacontaminata di oltre 110mila persone.

3. L'attivitàdi sfruttamento delle sabbie bituminose ai piedi delle Montagne Rocciosecanadesi che ha distrutto un'area grande quanto la Florida.

4. L'attivitàdi estrazione petrolifera presso il delta del Niger che ha determinato danniirreversibili all'ecosistema e alle popolazioni locali.

5. Losfruttamento indiscriminato delle foreste pluviali indonesiane che mette arischio l'esistenza stessa delle foreste e di molte specie animali stanziali.

6. Ildisastro della piattaforma petrolifera Deepwater Horizon verificatosi nel Golfodel Messico il 20 aprile 2010, che ha portò al versamento in mare di una grandequantità di petrolio, cagionando la morte di 11 persone e un grave dannoambientale lungo le coste della Louisiana.

7. L'onda dicianuro di 50 Km di larghezza che il 31 gennaio 2000, partendo da una miniera d'oroin Romania, ha inquinato due affluenti del Danubio, riversandosi infine inquest'ultimo e cagionando un danno ambientale di vaste proporzioni.

8. L'inquinamentodi 2 milioni di ettari della foresta amazzonica cagionato dal versamento di refluitossici nelle acque utilizzate dalla popolazioni locali, posto in essere dalla multinazionalepetrolifera Chevron-Texaco.

9. L'incidentedella superpetroliera Haven dell'aprile '91 che provocò la morte di 5 uominidell'equipaggio, determinando lo sversamento nel Mar Ligure di 134mila tonnellatedi petrolio.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

10. L'avvelenamentodella città indiana di Bhopal, causato dall'esplosione di una fabbrica dipesticidi della Union Carbide nel 1984: la nube tossica liberata, composta da 40tonnellate di isocianato di metile, cagionò la morte di 3.787 persone e l'avvelenamentodi altre decine di migliaia.

11. Ilrischio per la salute degli abitanti di Abra Pampa, cittadina situata nel norddell'Argentina, determinato dalla presenza di 30mila tonnellate di piombo,residuo delle lavorazioni effettuate presso un impianto chiuso negli anni '80.

12. L'innalzamento delle livello delle acque oceanichecagionato dal forzato cambiamento climatico che spinge migliaia di persone allamigrazione dalle isole Maldive e Kiribati.

Segui la nostra pagina Facebook!