Una vera e propria sfilata di pianeti saluta le magiche scie delle Perseidi, altrimenti chiamate anche stelle di San Lorenzo. L'allineamento Saturno, Marte, Venere, Giove e Mercurio è già visibile da ieri, 10 agosto; il picco è però previsto tra l'11 e il 12 agosto. Si prevede quindi uno spettacolo straordinario questa notte, da non perdere assolutamente: le meteore 'sciameranno' nel cielo con picchi di 200 l'ora, esattamente il doppio di quelle registrate negli ultimi anni. Un vero record' stellare'.

Meteore numerose per merito di Giove

L'Inaf (Istituto Nazionale di Astrofisica) spiega: il merito è tutto di Giove che orienterà verso la terra - grazie a un gioco di posizioni fortunato - un numero più grande di particelle con la sua forza di gravità.

Lo sciame delle Perseidi, infatti, è originato dalle polveri che lascia lungo l'orbita la cometa Swift-Tuttle, che la Terra attraversa in questo periodo ogni anno. Per osservare nel modo migliore le scie luminose che lasciano i detriti entrando nella nostra atmosfera, si dovrà volgere lo sguardo in direzione di Perseo, la costellazione da cui le stelle cadenti (Perseidi) prendono il nome: la pioggia luminosa, tanto attesa da molti, sembrerà cadere da un punto qui collocato.

La Luna lascia spazio alle meteore

Lo spettacolo si potrà osservare in tutto il suo splendore grazie anche alla Luna, che stasera sarà nel primo quarto e lascerà spazio al buio tramontando nelle prime ore della notte. Per rendere ancora più suggestiva la volta celeste, ben 5 pianeti faranno da cornice alle meteore in un'eccezionale sfilata.

'Venere e Mercurio saranno i primi ad apparire dopo il tramonto, più bassi sull'orizzonte in direzione ovest' - spiega Paolo Volpini, dell' Uai - subito dopo sarà Giove a fare la sua comparsa (nella stessa direzione) mentre Saturno e Marte saranno visibili nelle ore successive. Quest'ultimi, per concludere, saranno in congiunzione con la Luna tra l'11 e il 12.

La 'Uai' prevede parecchie osservazioni del cielo in tutta Italia, per l'occasione, oltre a varie manifestazioni enogastronomiche: per quanto riguarda le condizioni meteorologiche, l'unica preoccupazione sono le nuvole previste al nord; al sud, invece, cielo completamente sereno. Stasera, dunque, tutti pronti a osservare le numerosissime scie luminose delle Perseidi che solcheranno il cielo: tra tante, almeno una esaudirà il nostro desiderio!