Assicurazione auto: è in vista una vera e propria rivoluzione nel campo delle assicurazioni in relazione alla recente introduzione dell'Idd (Insurance Distribution Directive) che stabilisce le nuove direttive europee. Secondo le novità, cambieranno i ruoli delle compagnie di assicurazione, che avranno caratteristiche molto simili a quelle delle banche, delle agenzie postali e degli intermediari finanziari. In pratica, sarà compito degli agenti assicurativi individuare, nello specifico, gli effettivi bisogni dei loro clienti, proponendo prodotti in linea con le loro esigenze e le loro effettive necessità.

Le novità previste, entreranno in vigore il primo ottobre 2018 ma saranno applicate in modo graduale, per facilitare, il più possibile, il compito delle agenzie presenti sul territorio e in rete.

Assicurazioni: cosa cambierà con l’introduzione delle nuove direttive europee

Cosa cambierà effettivamente per i clienti dopo l’introduzione dell’Idd? Prima di tutto è importante sottolineare che uno degli aspetti più importanti risiede nel momento della stipula del prodotto assicurativo e che consiste nell’anticipazione della verifica di adeguatezza del contratto.

Nello specifico, questa delicata fase iniziale andrà ad aumentare le tutele dei futuri assicurati, grazie ad un continuo monitoraggio del ‘target market’ sul mercato. I clienti, inoltre, potranno beneficiare di una maggiore trasparenza da parte delle proprie compagnie assicurative che dovranno, in virtù delle nuove regole del settore, essere capaci di vincere la sfida nell’ottica di mercato. Le novità interesseranno non solo le assicurazioni sulle auto, ma in generale, tutte le polizze sulla vita e gli infortuni, che subiranno un controllo maggiore riferito a dei nuovi standard di controllo, a livello europeo.

Si tratta di una vera e propria rivoluzione nel settore delle polizze che contemplerà diversi aspetti, anche a tutela dell’assicurato.

Cosa cambierà per le compagnie assicurative

Oltre a queste novità in arrivo per i clienti, l’allineamento ai contenuti dell’Idd europeo, prevede un notevole lavoro anche da parte delle compagnie, che, ad esempio, dovranno introdurre la ‘product governance’. In pratica si tratterà di una commercializzazione con possibilità di modifica, indipendentemente dalla natura del prodotto, che contemplerà la sua gestione in relazione alle esigenze del cliente e alla relativa collocazione sul mercato.Un ruolo, quindi, completamente nuovo per le tradizionali compagnie di assicurazione che, per la corretta applicazione delle nuove norme europee del campo, contemplerà il loro nuovo servizio, in modo simile ed analogo agli intermediari finanziari.

Segui la pagina Tasse
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!