La Fiorentina è con ogni probabilità la formazione che meglio si è comportata sulle trattative del Calciomercato e dunque al 2 settembre, giorno di chiusura del calciomercato, sarà probabilmente la regina degli acquisti, ma soprattutto degli affari. Ora, la piazza vorrà raggiungere il massimo traguardo in questa stagione e la tifoseria in queste settimane sta già urlando in ritiro e agli allenamenti la parola "Scudetto".

Di certo,  la squadra per poter impensierire la Juve, i viola ce l'hanno e in ogni caso provarci non costa nulla.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Fiorentina

Unica pecca della formazione è che molti calciatori sono arrivati solamente quest'anno e dunque servirà un po' di tempo per entrare a pieno nei meccanismi di Vincenzo Montella.

Non si può dire però che i calciatori arrivati non abbiano l'esperienza internazionale (vedi Gomez, Joaquin e Ambrosini). Dunque Montella vorrà certamente arrivare il più lontano possibile anche in Europa League. Infatti la Fiorentina ha un grande organico, formato da calciatori di grande spessore, in grado di entrare in campo e fare la differenza.

E' il colpo che tutti si aspettavano a Firenze: i Della Valle in questi giorni stanno facendo un ulteriore sforzo economico e domani dovrebbe essere il giorno di Julio Cesar alla Fiorentina. Dunque il nuovo numero uno viola sarà l'ex campione d'Europa dell'Inter ed è probabile che si definisca un contratto di due anni, tanto per incominciare.