Il mercato della Juventus dopo la batosta subita ieri dai Los Angeles Galaxy riprende. Riprende perché la Juve ha dimostrato di essere appagata e di non avere le motivazioni dei due ultimi ritiri pre campionato. Dunque la dirigenza ha stanziato nuovo denaro per poter acquistare ancora in questo Calciomercato. In primis però Marotta ha già detto che dovrà vendere alcuni calciatori in esubero.

In questi giorni Conte sta valutando chi realmente non crede più al progetto chiamato Juve e chi non è pronto per giocare un campionato ad altissimi livelli, che si preannuncia tutt'altro che semplice e già scritto.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Dunque tutti sul mercato ad eccezione degli incedibili, ovvero Pirlo, Vidal, Pogba e via discorrendo. Il primo reparto dove fare mercato in uscita però è quello offensivo. Ci sono sei calciatori per due maglie da titolare, di certo troppi.

Ora però bisognerà decidere chi realmente lasciare partire. Le offerte per tutti gli elementi non mancano, anche se le richieste della Juve sono superiori alle offerte fino ad ora ricevute.

Secondo le ultime novità il primo calciatore ad abbandonare la maglia bianconera sarà Fabio Quagliarella, direzione Premier League o Liga spagnola. Dopo di lui partirà uno tra Vucinic e Matri, con quest'ultimo favorito rispetto al montenegrino. Rimarranno invece sicuramente Giovinco e i due nuovi acquisti bianconeri Llorente e Tevez, che però non sono ancora entrati negli automatismi di Antonio Conte e per vederli pimpanti dovrà passare ancora un po' di tempo. Dunque pazienza.