Il Calciomercato dell'Atalanta ha operato con oculatezza ed attenzione effettuando gli innesti adeguati per completare un'intelaiatura collaudata ed affidabile. I colpi migliori in ogni caso sono state le conferme degli uomini che più si sono distinti nella passata stagione agonistica come il portiere Andrea Consigli, il centrocampista Luca Cigarini e gli attaccanti German Denis e Giacomo Bonaventura, quest'ultimo autentico talento emergente del calcio italiano. L'obiettivo, decisamente alla portata, è quello di una salvezza tranquilla magari togliendosi qualche soddisfazione con qualche sgambetto nei confronti di formazioni sulla carta accreditate per traguardi più ambiziosi.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

I MOVIMENTI IN ENTRATA - Tra gli acquisti desta curiosità il giovane difensore rumeno Constantin Nica che a soli 20 anni può già vantare una convocazione nella nazionale maggiore del suo paese.

Sempre nel reparto arretrato ci si aspetta molto da Mario Yepes che è arrivato in nerazzurro molto motivato anche in vista dei mondiali che si svolgeranno in Brasile nella prossima estate e che il colombiano dovrebbe disputare come capitano della sua nazionale. Interessante anche l'innesto a centrocampo di Giulio Migliaccio che dovrebbe dare un notevole contributo di esperienza e migliorare la fase di interdizione nella zona nevralgica del campo.

LA STELLA – Giacomo Bonaventura è uno dei talenti di maggiore prospettiva del calcio italiano che nella sessione di calciomercato appena conclusa è stato cercato da tutte le big del nostro paese. Già convocato da Cesare Prandelli per lo stage di preparazione alla Confederations Cup il giocatore è rimasto a Bergamo con l'intenzione di completare il suo processo di crescita e consacrarsi definitivamente come uno dei giocatori tecnicamente più validi di tutto il campionato.

I migliori video del giorno

ACQUISTI: Matteo Ardemagni (attaccante, fine prestito, Modena), Daniele Baselli (centrocampista, risoluzione comproprietà, Cittadella), Simone Colombi (portiere, fine prestito, Modena), Luca Cigarini (centrocampista, comproprietà, Napoli), Elia Cortesi (centrocampista, definitivo, Carpi), Luigi Giorgi (centrocampista, definitivo, Novara), Giulio Migliaccio (centrocampista, definitivo, Palermo), Constantin Nica (difensore, definitivo, Dinamo Bucarest), Giacomo Parigi (attaccante, prestito, Arezzo), Mario Yepes (difensore, svincolato, Milan).

CESSIONI: Davide Biondini (centrocampista, fine prestito, Genoa), Igor Budan (attaccante, fine carriera), Daniele Capelli (difensore, prestito, Cesena), Michele Ferri (difensore, svincolato), Facundo Parra (attaccante, fine prestito, Indipendiente), Ivan Radovanovic (centrocampista, definitivo, Chievo).

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Consigli; Raimondi, Stendardo, Yepes, Del Grosso; Migliaccio, Cigarini, Carmona; Bonaventura, Denis, Livaja. Allenatore: Stefano Colantuono (confermato).