Giorno decisivo per il Calciomercato dell'Inter, soprattutto per quello che riguarda il fronte societario. Sembra essere arrivata ad un punto di svolta la trattativa per il passaggio di consegne tra Moratti e Thohir al vertice del club nerazzurro.

Nella giornata di oggi infatti ci dovrebbe essere l'incontro decisivo a Parigi tra i legali del proprietario della Saras e del magnate indonesiano, che raggiungerà in prima persona la capitale francese, per firmare le ultime carte e limare i dettagli che lo porteranno ad essere l'effettivo proprietario della squadra meneghina.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Una volta sistemate le pratiche burocratiche, Thohir inizierà ad essere immediatamente operativo, impegnandosi inizialmente a ripianare il bilancio della società e successivamente a trovare i giusti rinforzi per la rosa di Walter Mazzarri già a partire da gennaio.

La due giorni di Champions League è servita agli osservatori nerazzurri per visionare alcuni giocatori finiti nel taccuino del tecnico livornese come ad esempio il centravanti del Benfica Rodrigo che piace anche a diversi club europei.

Nel frattempo Alvaro Pereira ha fatto sapere tramite il proprio agente di voler rimanere all'Inter almeno fino al termine della stagione, rimandando al mittente le voci che lo vogliono sulla strada di Londra, sponda Tottenham. Nel caso l'uruguaiano non venisse accontentato, l'Inter avrebbe già messo nel mirino due esterni sinistri, Insua ed Ansaldi, che nella serata scorsa si sono affrontati nella partita di Champions League tra Atletico Madrid e Zenit San Pietroburgo.