Ormai non ci sono più dubbi: Ricardo Kakà giocherà nuovamente con la maglia del Milan per i prossimi due anni. La trattativa si è sbloccata definitivamente in tarda notte, quando Galliani ha raggiunto l'accordo con il brasiliano; poco prima, erano stati definiti anche tutti i dettagli con il presidente Florentino Perez.

I madridisti hanno ceduto a titolo gratuito il giocatore, ma usufruiranno di alcuni bonus in base al raggiungimento di determinati obiettivi.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

Kakà arriverà verso le 12 all'aeroporto di Linate e poi si recherà all'ospedale "La Madonnina" per effettuare le consuete visite mediche. Subito dopo, potrà finalmente apporre la sua firma sul contratto che lo legherà al Milan fino al 30 giugno del 2015.

Kakà ha rilasciato le sue prime dichiarazioni su "Gazzetta.it", ed è apparso entusiasta: "Sono molto felice, è stata una trattativa molto lunga, ringrazio tifosi e compagni di squadra per i messaggi d'affetto. Torno a casa e adesso potrò vivere ancora tante gioie con il Milan".

Il trequartista ha voluto anche dare un parere sulla gara vinta 3-1 dalla squadra di Allegri con il Cagliari: "Mi fa piacere, sono soprattutto felice per il gol di Robinho".

Kakà, classe 1982, ha disputato ben 6 stagioni con il Milan, collezionando 193 presenze in campionato e realizzando 70 reti. 85 gare giocate e 23 gol all'attivo, invece, il suo bottino con il Real.

I sogni del brasiliano sono due: fare benissimo a Milano ed essere convocato dal ct Scolari ai Mondiali del prossimo anno che si giocheranno proprio nel Paese sudamericano.

I migliori video del giorno