Il Milan, ufficializzato l'arrivo di Kakà si è messo subito al lavoro in sede di Calciomercato per le trattative in vista di gennaio. La priorità è sempre rappresentata da Honda, per il quale c'è già l'accordo con il calciatore che a dicembre vedrà scadere il suo contratto con il Cska Mosca e sarà disponibile a trasferirsi a parametro zero.

Il giapponese ha già firmato un precontratto con i rossoneri che lo dovrebbe legare fino al giugno 2017 andando a vestire la maglia numero dieci del club meneghino dal primo gennaio 2014.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

Nella giornata di ieri nel frattempo è stata ufficializzata la cessione di Bakaye Traorè in prestito al club turco dell'Erciyesspor, un addio che era chiaro dopo la decisione del Milan di non inserirlo nella lista della Champions League.

Oltre a Traorè non è stato inserito nella lista europea anche Niang anche se ufficialmente si è trattato di un errore da parte della dirigenza che non ha messo El Shaarawy nella lista B dedicata alle giovanili.

L'attaccante francese, secondo alcuni retroscena di calciomercato, avrebbe rifiutato il passaggio al Genoa con il quale era stato messo in piedi uno scambio con Kucka. Ora per Niang gli spazi nel reparto avanzato si sono ristretti e non è escluso che a gennaio possa partire in prestito con l'intento di farlo crescere.

In bilico sembra essere anche la posizione di El Shaarawy per il quale nelle ultime ore si è fatto forte l'interesse del Borussia Dortmund che sta cercando di gettare le basi per l'arrivo dell'attaccante della nazionale agli ordini di Klopp dalla prossima stagione.