Calciomercato Milan non all’altezza. I rossoneri stavolta non hanno saputo accontentare i tifosi come qualche anno fa nell’ultima giornata di campionato. I supporters rossoneri avevano sperato ad inizio stagione nell’acquisto di un top player. Il tanto cercato Tevez però finisce alla Juve. Il super colpo per un attimo è sembrato essere Nani, ma in realtà la trattativa non c’è mai stata, nonostante il giocatore fosse in scadenza.

Ad un certo punto si è capito che l’affare potesse essere fatto proprio in Italia portando a Milano il fantasista Ljajic, ma la Fiorentina ha detto no ed ha ceduto il giocatore alla Roma. Intanto la dirigenza continua a cercare la chiusura per un centrocampista nipponico cercato e ricercato per tutti i tre mesi di mercato:Honda. Il giocatore, chissà perché, nemmeno è arrivato, forse a gennaio sarà a Milanello.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

Alla fine poi è successo di tutto: i tifosi chiedono a gran voce l’acquisto di un difensore, Astori è il nome più abbordabile oltre che una garanzia sicura per il reparto difensivo.

La società acquista invece Matri, facendo incavolare tutti, perfino l’allenatore della Juve Conte.

Chi ci resta più male però è sicuramente la tifoseria, che dopo poche ore si trova colpita ed affondata da un'altra brusca mazzata, la cessione di Boateng, reduce da una strepitosa doppietta in Champions, allo Shalke 04. Alla disperata la società si butta su Astori per accontentare i tifosi? No! L’acquisto dell’ultima giornata è Kakà. Ora i tifosi sembrano momentaneamente risollevati da questa minestra riscaldata, ma è inevitabile che adesso il brasiliano dovrà fare davvero tanto per risollevare le sorti di questa squadra che sembra diventata incapace di mettere a segno i colpi di una volta.

Calciomercato Milan: gli acquisti

A parte l’ottimo Poli, dobbiamo poi segnalare solo seconde linee, Saponara, Vergara e Silvestre.

I migliori video del giorno

Molti dubbi sulla reale utilità di Matri, vista già la presenza di Pazzini che ritornerà dopo l’infortunio, e Kakà che onestamente non può essere quello di 4 anni fa.

Calciomercato Milan: la formazione tipo

Abbiati, Abate, De Sciglio, Mexes ,Zapata, Poli (Muntari), De Jong, Montolivo, Kakà, El Shaarawy, Balotelli.