Continuano le qualificazioni ai prossimi campionati mondiali di Brasile 2014: martedì 10 settembre 2013, ci saranno nuovi incontri che andranno a definire le squadre che si guadagneranno il diritto a giocare la competizione intercontinentale. Per l'Italia ci sarà l'impegno contro la Repubblica Ceca, uscita con le ossa rotte dopo la sconfitta interna contro l'Armenia: gli Azzurri ritroveranno anche diversi giocatori assenti nell match vinto contro la Bulgaria, motivo per credere e sperare in una nuova vittoria dei ragazzi di Prandelli.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Pronostici Calcio

Ma non sarà solo l'Italia a scendere in campo: andiamo a vedere nel dettaglio l'elenco completo delle partite in programma e i relativi pronostici

  • Russia-Israele      1
  • Lituania-Lichtenstein     1
  • Armenia-Danimarca    Under
  • Kazakistan-Svezia    2
  • Georgia-Finlandia   2
  • Norvegia-Svizzera   Gol
  • Malta-Bulgaria    2
  • Romania-Turchia     Gol
  • Lussemburgo-Irlanda del Nord     2
  • Slovacchia-Bosnia Erzegovina    Gol
  • Andorra-Olanda Over 3,5
  • Cipro-Slovenia    1
  • Macedonia-Scozia    Gol
  • Ungheria-Estonia    1
  • Austria-Irlanda     1
  • Faroer-Germania   Over 3,5
  • Galles-Serbia   2
  • Grecia-Lettonia    1
  • Italia-Repubblica Ceca    1
  • San Marino-Polonia    2
  • Ucraina-Inghilterra   X
  • Bielorussia-Francia  2
  • Islanda-Albania   2

Analisi e previsioni - Interessante la sfida tra Slovacchia e Bosnia: nella partita del 6 settembre furono Hamsik e co. a riuscire ad ottenere il successo, riuscendo a rimettere in gioco le sorti del gruppo G. La Bosnia dovrà fare risultato, anche perché l'altra concorrente al primo posto, la Grecia, se la vedrà con la Lettonia, avversario non troppo complicato.

Prevista una scorpacciata di gol per la Germania e l'Olanda, mentre appare decisiva la sfida tra Norvegia e Svizzera, con i padroni di casa obbligati alla vittoria per avvicinare gli elvetici in vetta alla gruppo E. Trasferte molto insidiose per Inghilterra e Francia: soprattutto la nazionale di Hodgson è invischiata in una corsa al primo posto che vede in Montenegro e Ucraina avversarie temibilissime.