A Nyon si è tenuto il forum per allenatori di club di prima fascia; hanno dissertato di vari argomenti di interesse comune come ad esempio le date ideali per il Calciomercato.

Nei momenti di pausa immaginiamo che si saranno dedicati anche a conversazioni più futili e come tutti gli appassionati di calcio avranno parlato di una loro formazione ideale e di quali giocatori vorrebbero nella loro rosa. Proviamoci anche noi, con una sola regola; non più di un calciatore per squadra e solo di quelle che parteciperanno alla prossima Champions League.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Champions League

Partiamo quindi dal modulo; giocheremo con il 4-2-3-1 che va tanto di moda.

In porta spazio ai giovani e la maglia numero 1 tocca a Courtois che ci sembra completo tecnicamente e dotato di grande personalità ; sulle fasce laterali a destra Ivanovic, potente aggressivo e anche con il senso del gol; a sinistra ci giochiamo la carta Bale che ultimamente occupa ruoli più avanzati, ma che è nato terzino e visto che è la squadra dei sogni, la vogliamo offensiva e veloce.

Come centrali la prima scelta è Thiago Silva che potrebbe giocare anche due partite di fila senza stancarsi, visto il senso della posizione e le capacità tecniche; al suo fianco Hummels, forte di testa e grintoso.

In mezzo al campo abbiamo bisogno di fosforo e di corsa; due giocatori completi come Pirlo (come disse qualcuno con lui è come giocare con Zico davanti alla difesa) e Hamšík (grandi capacità di inserimento e di posizionamento) rappresentano l'ideale per il nostro Dream Team.

Ci siamo già giocati squadre importanti e per i tre fantasisti dietro alla punta puntiamo su David Silva, Ribery e Messi, tre fenomeni con i piedi vellutati, dal rendimento costante e sempre estremamente concreti; sanno mettersi a disposizione della squadra e le loro giocate non sono mai fini a se stesse.

I migliori video del giorno

In avanti un finalizzatore vellutato come Van Persie in grado anche di dialogare con i tre assi dietro di lui è la soluzione ideale.

Abbiamo dovuto rinunciare a fuoriclasse assoluti come Ronaldo, Iniesta, Buffon e tanti altri, ma è un gioco e questo è il nostro Dream Team; per comprarlo però non basterebbe neanche una cooperazione tra sceicchi e russi...