Un Genoa spumeggiante domina e vince 3-0 il derby con la Sampdoria; i rossoblù di Liverani dimostrano per tutto l'arco del match più personalità e voglia di vincere. I doriani, invece, non si rendono quasi mai realmente pericolosi e si inchinano al Genoa senza reagire a dovere. Grazie a questo successo, i genoani conquistano i loro primi tre punti in classifica, mentre la Samp resta ferma a quota 1.

La cronaca: al 9' Genoa subito in vantaggio con Antonini, che trafigge Da Costa sfruttando al massimo un bel cross di Biondini.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Al 16' ci prova Gabbiadini, a lato; al 32' ancora una sortita offensiva di Gabbiadini, la sfera è deviata in angolo dalla difesa genoana.

Fino al termine del primo tempo, non si registrano altre occasioni da rete.

Nella ripresa, al 49' una conclusione velleitaria di Soriano dalla lunga distanza finisce alta; un minuto dopo, raddoppio del Genoa: Gilardino lancia Vrsaljko, che crossa in area, dove Calaiò si avventa sul pallone e gonfia la rete.

Al 54' tiro di Soriano, blocca Perin; al 66' tris del team di Liverani con un calcio di punizione vincente di Lodi: bravo l'ex Catania a realizzare, anche se l'estremo difensore Da Costa poteva sicuramente fare di più.

All'88' Sansone calcia di sinistro, respinge Perin; al 92' Soriano ci prova dal limite, palla sopra la traversa.

Al 95' l'arbitro Rizzoli decreta il triplice fischio finale, che fa letteralmente esplodere di gioia i sostenitori rossoblù.

Sull'altro fronte, invece, la delusione è predominante: Delio Rossi al momento sembra non essere a rischio, anche se le prossime gare saranno abbastanza decisive per il suo futuro.