Il posticipo di Serie B Avellino-Empoli si conclude con il risultato di 1-0 a favore degli irpini padroni di casa. Decisiva la rete di Galabinov su calcio di rigore al 34' minuto del primo tempo. Vani gli attacchi nel finale dell'Empoli ridotto in dieci uomini dopo l'espulsione in occasione del penalty di Hysaj.

Primo tempo che si apre subito con l'Empoli in avanti. E' Maccarone a calciare in rete ma la conclusione dell'attaccante è debole e facilmente catturata da Terracciano.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie B

Risposta immediata dei padroni di casa con Zappacosta, il cui tiro finisce alto sopra la traversa. Primi dieci minuti ad altissimo livello quelli del Partenio. 

Nei minuti successivi cresce l'Avellino.

Padroni di casa ad un passo dal gol al 18' quando Bassi salva sulla linea dopo che Galabinov sfiora accidentalmente la rete beffa che avrebbe consentito ai suoi compagni di squadra di portarsi in vantaggio. L'appuntamento col gol è però soltanto rimandato.

Gli irpini continuano ad attaccare a testa bassa, sfiorando il gol con la conclusione da fuori area di Schiavon. L'episodio decisivo però arriva poco dopo la mezzora, quando al 34' l'arbitro concede il rigore all'Avellino per il fallo di Hysaj su Castaldo pronto a ribattere in rete la precedente conclusione di Galabinov terminata sul palo. Lo stesso Galabinov si presenta dal dischetto e realizza l'1-0 con cui si conclude il primo tempo. Nell'occasione del penalty il direttore di gara espelle Hysaj.

La ripresa inizia con l'Avellino che cerca di amministrare il vantaggio acquisito nel corso del primo tempo.

I migliori video del giorno

Male l'Empoli, che dopo esser rimasto in dieci uomini appare incapace di creare qualche pericolo alla retroguardia dei padroni di casa. A pagare la sterilità dell'attacco è Tavano che viene sostituito dal georgiano Mchedlidze. 

La situazione però non cambia, almeno nell'immediato. E' anzi ancora Galabinov ad andare vicino al gol. E' il minuto 75 e l'Avellino è in controllo. Sono gli ultimi dieci minuti quelli dove l'Empoli cerca il tutto per tutto. Gli irpini vanno in difficoltà. E' l'empolese Pucciarelli ad ergersi a protagonista assoluto degli minuti finali, ma il giocatore ospite non trova impreparato Terracciano.

Dopo quattro minuti di recupero e l'ultima occasione capitata sui piedi di Soncin arriva il triplice fischio da parte dell'arbitro. Tre punti d'oro per gli uomini di Rastelli, che si portano provvisoriamente in quarta posizione insieme al Cesena a quota dodici punti. L'Empoli resta ferma a quattordici punti, al secondo posto. Sorride il Lanciano, primo con 15 punti.  

Risultati Serie B settima giornata (30-09-2013)

Avellino-Empoli 1-0. Marcatori: 34' Galabinov rig. (A).