Nel secondo turno di Europa League la Lazio pareggia 3-3 in rimonta in Turchia contro il Trabzonspor grazie a una doppietta di Floccari nei minuti finali. I biancocelesti tirano un sospiro di sollievo ma subiscono nella notte l'attacco di alcuni hacker sul loro sito ufficiale. La Lazio resta in testa alla classifica del girone J proprio insieme al Trabzonspor.

La cronaca - Alle 19 la Lazio è scesa in campo a Trebisonda contro il Trabzonspor e il primo tempo è stato da incubo: 3-1 in virtù dei gol turchi di Erdogan, Mierzejewski e Paulo Henrique.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale S.S. Lazio

Nella Lazio bene il supereroe Onazi che aveva siglato il gol del momentaneo 2-1. Nella ripresa il copione non cambia fino all'ingresso di Floccari che in due minuti concretizza una splendida rimonta che era solo nei sogni dei tifosi laziali.

La partita termina 3-3. Per la Lazio un pareggio che va benissimo per la classifica.

Attacco hacker al sito della Lazio - I tifosi del Trabzonspor non digeriscono la rimonta nel finale e si vendicano in un modo quantomeno originale. Infatti, poco dopo il termine della partita il sito internet della Lazio è stato attaccato da un hacker che impediva l'accesso alla home del sito ufficiale della società biancoceleste. Al posto della home campeggiava la foto della curva della squadra turca e la scritta in turco "Bize her yer Trabzon :)" che tradotto significa "Noi di Trebisonda siamo ovunque".

Sorpresa Apollon - Nell'altra partita del Girone J clamorosa sconfitta in casa del Legia Varsavia per 1-0 contro l'Apollon. Ciprioti corsari alla Pepsi Arena di Varsavia con un gol di Sangoy su assist di Roberto.

I migliori video del giorno

Girone J - Risultati seconda giornata

Trabzonspor-Lazio 3-3

Legia Varsavia-Apollon 0-1

Classifica Girone J

Trabzonspor 4

Lazio 4

Apollon 3

Legia Varsavia 0