E' terminata 2-1 per i padroni di casa catalani la sfida tra Barcellona e Real Madrid nella decima giornata della Liga: una gara dominata per lunghi tratti dalla compagine guidata dal Tata Martino.

Protagonista nella prima mezz'ora di gara è stato il giocatore più atteso: il brasiliano Neymar si è prima messo in mostra con alcune giocate del suo repertorio, poi è arrivata la zampata decisiva.

Pubblicità
Pubblicità

Servito in area da Iniesta, il talento della nazionale verdeoro ha insaccato all'angolino, sfruttando anche la deviazione decisiva di un difensore avversario.

Nella seconda parte della prima frazione spazio ancora ai catalani: Iniesta innesca Messi che sono davanti a Diego Lopez spreca tirando a lato. Ma è dominio Barcellona. Solo nel finale la squadra di Ancelotti riesce a reagire: grande percussione in area di Ronaldo che serve al centro Khedira che da due passi non riesce a battere Victor Valdes, miracoloso nella circostanza.

La ripresa il Real Madrid parte forte e con Cristiano Ronaldo va vicino al pareggio: è ancora Victor Valdes a dire di no e a mantenere il vantaggio per i suoi. Il forcing dei blancos non produce nuove occasioni e allora è il Nino Maravilla a mettere il sigillo alla partita: gol spettacolare di Alexis Sanchez, che beffa Diego Lopez con un cucchiaio dal limite dell'area.

Nel finale di gara è arrembaggio della squadra di Ancelotti, che vede premiati i propri sforzi grazie al neo entrato Jesè, che in contropiede riapre la gara.

Pubblicità

Gli ultimi istanti non regalano particolari emozioni al pubblico del Nou Camp, che si evita una delusione in extremis.

Tabellino Barcellona-Real Madrid 2-1

Barcellona (4-3-3): Valdes 7; Alves 6,5, Pique 6,5, Mascherano 6, Adriano 6; Busquest 6, Xavi 6,5, Iniesta 7; Fabregas 6, Neymar 7, Messi 6. All.: Martino 7

Real Madrid (4-3-3): Lopez 6,,5, Carvajal 5, Varane 6, Pepe 5,5, Marcelo 6; Khedira 6.5, Modric 6, Ramos 6; Di Maria 5, Ronaldo 6, Bale 5,5. All.: Ancelotti 5,5

Marcatori: Neymar, Sanchez, Jesè

Leggi tutto