Inter e Milito vicine al divorzio. Radio-Calciomercato passa in onda questa notizia e le ripercussioni nell'ambiente nerazzurro cominciano a farsi sentire. "Il Principe", quello che ha contribuito insieme a Mourinho a centrare la triplete, a quanto pare starebbe per lasciare Milano per approdare alla corte del Barcellona.

Milito al Barcellona è quindi la nuova "bomba" del calciomercato nerazzurro, stando almeno alle indiscrezioni apparse in queste ore sugli organi di stampa spagnoli, che danno come certa la trattativa avviata tra i due club per arrivare al trasferimento già nel prossimo mese di gennaio dell'attaccante nerazzurro.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Operazione di calciomercato che potrebbe concludersi positivamente anche perché, pare, Milito abbia dato parere favorevole al suo trasferimento in terra spagnola, dove tra l'altro ha già avuto modo di farsi conoscere avendo indossato la maglia del Saragozza dal 2005 al 2008, prima del suo trasferimento al Genoa.

Inter che si muove sul mercato in uscita, quindi, avviando la trattativa con il Barcellona per cedere l'attaccante nerazzurro che sembra non riesca a liberarsi dagli infortuni che lo tengono spesso fermo ai box. Milito, 34 anni, ha voglia di dare ancora molto al calcio giocato e l'idea di andare a Barcellona, dove potrebbe disputare anche la Champions League, lo affascina e non poco.

Milito tra l'altro troverebbe un ambiente che conosce benissimo e persone con le quali ha avuto modo di condividere non poche esperienze dal punto di vista calcistico quando giocava a Saragozza. Il Barcellona sta stringendo i tempo ed alcuni emissari del club spagnolo pare abbiano già avuto un incontro con i vertici della società presieduta da Moratti e con il procuratore del giocatore.

Inter e Milito, quindi, vicini al divorzio, anche se la separazione potrebbe portare un bel po' di denaro nelle casse del club nerazzurro, che intanto comincia a gaurdarsi attorno per rimpiazzare eventualmente l'attaccante in procinto di passare al Barcellona.

I migliori video del giorno

Sui nomi al momento nessuna si sbilancia, ma potrebbe arrivare a breva, dal mercato, un nome di spicco.