Il rapporto tra il centrocampista della Juventus, Andrea Pirlo e la società bianconera, appare sempre più incrinato: se il giocatore veniva considerato nelle ultime due stagioni uno degli "intoccabili", da quest'anno le cose sono decisamente cambiate e, spesso, l'ex calciatore del Milan è stato sostituito per scelta tecnica.

A complicare ulteriormente le cose arriva dall'Inghilterra la notizia del forte interessamento da parte del Tottenham per Andrea Pirlo: secondo il famoso portale Sport Direct News, il club inglese sarebbe pronto ad offrire al giocatore la cifra record di 14 milioni di Euro a stagione.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Il contratto del centrocampista con la Juventus scadrà a fine stagione ed è inevitabile, a questo punto, che le due parti discutano al più presto circa il futuro del calciatore: è chiaro che l'offerta degli "Spurs" è davvero irraggiungibile per la dirigenza bianconera e, a questo punto, il rinnovo del contratto appare sempre più improbabile.

Del resto, Pirlo, già in passato, aveva dichiarato che, prima della fine della sua carriera, avrebbe voluto provare un'esperienza all'estero (imitando un altro grande campione della Juventus, Alessandro Del Piero): nella scorsa estate, il 34enne centrocampista aveva detto di no alle lusinghe di Carlo Ancelotti e del Real Madrid, scegliendo di onorare anche per la stagione 2013/2014, il suo contratto con la Juventus.

Le ultime vicende sportive, però, fanno pensare ad un imminente divorzio dalla società bianconera che, del resto, non è minimamente intenzionata ad offrire contratti "principeschi" ad un giocatore che, seppur fuoriclasse, non è più in grado di reggere i numerosi impegni agonistici: la Juventus, probabilmente, ha già scelto Paul Pogba come erede di Pirlo, anche se le "sirene" di Calciomercato per il giovane talento francese non mancano.

I migliori video del giorno