Seconda giornata di Champions League 2013/14 amara per il calcio italiano. Le nostre squadre escono quasi con le ossa rotte dalle rispettive partite. Ecco i risultati e l'analisi dei match di Juventus, Milan e Napoli.

Risultati Champions League: Ajax – Milan 1 – 1

Dopo un primo tempo a fare catenaccio senza però concedere troppo agli avversari, il Milan scende in campo nella ripresa con piglio diverso e fa la partita. L'Ajax soffre il miglior giro palla dei rossoneri, ma si copre bene.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Balotelli predica nel deserto, poi un sussulto improvviso del fuoriclasse rossonero che sull'esterno salta l'avversario e fa partire un gran tiro che si stampa sulla traversa deviata dal portiere.

Nel finale, quando ormai lo 0 a 0 era scritto, gli olandesi passano su calcio d'angolo. Al 94esimo Balotelli si conquista un rigore (generoso) e trasforma. Finisce 1 a 1.

Risultati Champions League: Arsenal – Napoli 2 – 0

All'Emirates Stadium il Napoli deve dare prova di maturità, ma si trova invece travolta da un'Arsenal spettacolare che archivia il match in soli 15 minuti. All'ottavo segna Ozil, raddoppio di Giroud al minuto 15. Nella ripresa i napoletani fanno qualcosina in più, ma non riescono mai a pungere e rischiano il terzo gol su calcio d'angolo. Finisce 2 a 0 per i gunners.

Risultati Champions League: Juventus – Galatasaray 2 – 2

La Juventus, dopo il pareggio nella prima giornata ha come imperativo categorico la vittoria nel match casalingo contro i turchi. Nonostante i buoni propositi invece i bianconeri non riescono a scalfire il muro del Galatasaray. Mancini, neo tecnico dei turchi, blocca le vie centrali e la Juve non riesce a sfruttare l'ampiezza sulle fasce.

I migliori video del giorno

Nel finale di primo tempo errore gravissimo di Bonucci che lancia Drogba che, impietoso, trafigge Buffon. Nella ripresa la Juventus assedia, ma ci vuole un rigore al minuto 78 per trovare il pareggio con Vidal. Finale rocambolesco, Quagliarella trova il vantaggio al minuto 87 ma, mentre i bianconeri ancora festeggiano, i turchi trovano il gol del 2 a 2 con Bulut. Ora la situazione si complica per i bianconeri.