Juventus-Genoa, che si giocherà domani alle 15.00 allo Juventus Stadium, assume i connotati di sfida importantissima soprattutto per gli uomini di Conte che negli ultimi due anni non avevano mai subito due sconfitte in due gare. Reduci dalla gara del Bernabeu contro il Real Madrid, dove i bianconeri hanno ampiamente dominato sul piano del gioco pur perdendo, gli uomini di Conte scenderanno in campo schierandosi secondo il modulo 3-5-2 che ha permesso ai campioni d'Italia in carica di conquistare due scudetti consecutivi.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Questo ritorno al modulo tradizionale ha lasciato perplessi molti tifosi a giudicare dai sondaggi sui vari siti che vedevano, nel 4-3-3 proposto contro il Real, una soluzione capace di finalizzare al meglio la gran mole di gioco che la squadra produce, ma anche di valorizzare le capacità di Fernando Llorente, in netta crescita nelle ultime due gare e autore del momentaneo pareggio nella sfida di Champions League.



Per la Juventus nella sfida contro il Genoa è facile ipotizzare che le scelte di Conte tengano conto di due importanti presupposti: il primo riguarda Tevez che nel 4-3-3 gioca da attaccante esterno svolgendo un lavoro molto dispendioso e, giocando ogni tre giorni, questo potrebbe pesare.

Il secondo, invece, risiede nella consapevolezza che la Juventus, nonostante i 10 goals subiti, è la squadra che concede meno occasioni agli avversari. Dovendo obbligatoriamente battere il Genoa, rivitalizzato dall'arrivo di Giampiero Gasperini dopo un'avvio di campionato tentennante, Conte, quindi, si affiderà con ogni probabilità al collaudatissimo 3-5-2, per il quale dovrà fare a meno degli indisponibili Quagliarella, Lichtsteiner e Vucinic, ma dovrà anche decidere se far riposare qualcuno dei reduci di Madrid inserendo dall'inizio Marchisio.

I migliori video del giorno



Juventus Genoa: formazioni.

Juventus (3-5-2): Buffon, Bonucci, Barzagli, Chiellini, Caceres, Vidal, Pogba, Pirlo, Asamoah, Tevez, Llorente. All.: Conte.

Genoa (3-4-3): Perin, Antonini, Manfredini, Portanova, Vrsaljko, Biondini, Lodi, Marchese, Kucka, Gilardino, Stoian. All.: Gasperini.

Juventus Genoa: le quote

La rabbia della Juventus e la sua voglia di rivalsa convincono un po' tutti, mentre la vittoria del Genoa presenta quote interessanti:

  • Eurobet 1X2: 1.20 - 6.50 – 13.50
  • Unibet 1X2: 1.22 - 6.50 – 15.00
  • Betclic 1X2: 1.20 - 6.00 – 13.00
  • Snai 1X2: 1.20 – 6.00 – 14.00

La fiducia in un successo bianconero si riflette anche sulle quote dei possibili marcatori: Llorente marcatore paga 1.80, mentre Tevez è quotato a 1.70 considerato comunque più probabile di Vidal dato a 2.20. Per gli uomini di Gasperini, invece, un goal di Gilardino vale 4.70 mentre Lodi come marcatore paga 5.50. La Juventus, insomma, continua a dare garanzie di solidità. Staremo a vedere.