Napoli – Torino è la partita che si gioca a "pranzo"domenica 27 ottobre al San Paolo. Il Napoli viene dalla bella vittoria in casadel Marsiglia che l'harilanciata in Champions League. In casa Toro invece ancora da capire leprospettive del campionato dopo il pareggio con alti e bassi contro l'Inter che ha visto una squadra in gradodi segnare 3 gol ma anche dirischiare di perdere la partita in pochi minuti.

Napoli – Torino vedrà Benitez impegnato a scegliere chiescludere tenedo conto della stanchezza che inevitabilmente la partita di Champions porta con sé.

Probabile lasostituzione di uno dei centrocampisti tra Inlere Behrami con Dzemaili pronto a sfruttare l'occasione.

In attacco quasi sicurol'impiego di Higuain ancora allaricerca della forma migliore dopo i vari infortuni. In casa Toro rientra Glik che ha scontato la squalifica; acentrocampo potrebbe trovare posto Bellomodopo il gol contro l'Inter mentre in attacco inamovibile Cerci sempre più determinante con i suoi gol.

Napoli – Torino:probabili formazioni

NAPOLI:

Reina, Mesto,Fernandez, Albiol, Armero, Dzemaili, Inler, Mertens, Hamsik, Insigne,Higuain.

TORINO:

Padelli, Darmian, Glik,Moretti, D'Ambrosio, Vives, Gazzi, Bellomo, Pasquale, Cerci, Barreto. 

Napoli – Torino: ladiretta tv e streaming

Napoli – Torino sarà trasmessa Domenica 27 ottobre 2013 alle ore 12:30 sui canali a pagamentoMediaset Premium e Sky.

Per i dispositivi portatili disponibile lo streaming suPremium Play e Sky Go.

Napoli – Torino: il pronostico

Il Napoli sembra chiaramente il favorito per la vittoria finale visti i risultati ed il giocoofferto in stagione, ma deve fare i conti con il turno di Champions League econ le problematiche emerse con lasconfitta in casa della Roma.

Diversi giocatori non sembrano in piena formatra cui Hamsik che sembra stanco, mache resta un giocatore in grado di cambiare il corso di una partita.

Il Torinodopo l'ottimo primo tempo contro l'Inter ha dimostrato amnesie in difesa, soprattutto con Padelli che ha commesso moltierrori in uscita contro l'Inter. Con la velocità e la tecnica dei giocatoridel Napoli ogni errore potrebbe essere fatale.

Da valutare anche l'orario non proprio standard checomunque non dovrebbe creare troppi problemi in questo periodo della stagione.