Le luci dello stadio Olimpico si accendono, le due tifoserie iniziano a vivere l'attesa di una grande partita. Per la ottava giornata di Serie A all'Olimpico va in scena l'anticipo Roma-Napoli, scontro tra due delle super potenze del calcio italiano. Sarà una sfida nella sfida, duelli epici tra giocatori che hanno scritto già le loro pagine più belle, con altri calciatori che invece devono ancora iniziare a dipingere le tele del museo azzurro. L'orario del calcio d'inizio della partita è fissato per le 20.45.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale SSC Napoli

Manca poco, pochissimo.

Il Napoli affronta la partita dell'Olimpico con in testa soltanto i tre punti, merito di una mentalità tutta nuova portata e plasmata nelle menti dei giocatori dallo spagnolo Benitez, vero uomo in più fino a questo momento della squadra di De Laurentiis.

L'ex allenatore di Valencia e Liverpool per l'occasione recupera Higuain, guarito al cento per cento dal recente infortunio, mentre sono incerte e lo resteranno fino all'ultimo le presenze dal primo minuto di Zuniga e Albiol.

La super sfida Roma-Napoli permetterà al pubblico pagante di assistere al confronto fatto di tecnica e lampi di genio tra Francesco Totti ed il leader carismatico ospite Lorenzo Insigne, reduce dalla partita in Nazionale contro l'Armenia. Passato, presente e futuro del calcio italiano, sul terreno dell'Olimpico domani sera scenderanno non due ma tre, quattro, cinque generazioni. Resta da chiarire se Lorenzo il Magnifico sarà della partita dal primo minuto o subentrerà nel corso del ripresa, mentre Totti ha già la certezza della maglia da titolare.

Per l'incontro di domani Rudi Garcia sembra avere da tempo le idee chiare.

I migliori video del giorno

In porta giocherà il grande ex della partita, Morgan De Sanctis, che dirigerà la linea a quattro di difesa composta da Maicon, Benatia, Castan ed il brasiliano Dodò, con quest'ultimo che sostituisce lo squalificato Balzaretti. A centrocampo De Rossi perno centrale supportato dal bosniaco Pjanic e l'ex Psv Strootman. In attacco infine spazio al tridente delle ultime giornate, con Totti che verrà affiancato da Florenzi e Gervinho.