C'è grande attesa per la sfida di domani, venerdì 18 ottobre, che vedrà di fronte le due squadre attualmente più in forma del campionato, ossia la Roma di Garcia e il Napoli di Benitez. La classifica del resto parla chiaro: Roma 21 punti, Napoli 19. Una vittoria degli azzurri porterebbe gli uomini di Benitez al primo posto in classifica, mentre un'affermazione dei giallorossi farebbe capire che la Roma per quest'anno è la squadra da battere (insieme con la Juventus campione in carica).

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale SSC Napoli

Un risultato di parità farebbe rimanere le cose come sono e favorirebbe proprio la Juventus, in scena domenica contro la Fiorentina in una sfida tutt'altro che facile.



Il Napoli, per la gara contro la Roma, recupera al 100% Albiol ed Higuain, anche se si nutrono ancora dei dubbi sulla presenza del difensore spagnolo; le possibilità che giochi sono comunque buone.

Recuperato totalmente, invece Gonzalo Higuain, che torna a guidare l'attacco dei partenopei dopo circa 20 giorni di assenza.



Non c'è la fa invece a recuperare Zuniga, del quale Benitez dovrà fare a meno con ogni probabilità. Gli azzurri si schiereranno con il modulo tanto caro al tecnico spagnolo, ossia il 4-2-3-1; con Pepe Reina in porta e difesa centrale composta verosimilmente da Britos e Albiol. Nel ruolo di terzini giostreranno Maggio (anch'egli recuperato) ed Armero; il centrocampo sarà formato dalla coppia-svizzera Behrami-Inler, mentre nel reparto offensivo il Napoli si schiererà con Hamsik e Callejon e uno fra Insigne e Mertens a fare da supporto ad Higuain.



La Roma di Garcia potrà invece vantare il recupero di tre pilastri fondamentali dello scacchiere giallorosso, vale a dire Maicon, De Rossi e Bradley.

I migliori video del giorno

Il tecnico giallorosso non potrà però contare su Balzaretti, squalificato; al suo posto giocherà Dodò. In porta ci sarà l'ex-partenopeo De Sanctis, con Castan, Benatia, Maicon e Torosidis a completare il reparto arretrato; a centrocampo agiranno  Strootman, De Rossi e Pjanic, mentre la linea offensiva sarà composta da Florenzi, Gervinho (ultimamente in grande spolvero) e Totti.



LE PROBABILI FORMAZIONI DI ROMA-NAPOLI:



ROMA (4-3-3) - De Sanctis; Maicon, Castan, Benatia, Torosidis; Strootman, De Rossi, Pjanic; Florenzi, Gervinho, Totti. All. Garcia



NAPOLI (4-2-3-1) - Reina; Maggio, Albiol, Britos, Armero; Behrami, Inler; Callejon, Hamsik, Mertens (Insigne); Higuain. All. Benitez



Dove vederla:  la diretta tv sarà visibile sui canali calcio di Sky e Mediaset Premium.