Non era l'Inter di campionato, certo, ma era l'Inter che per la prima volta scendeva in campo davanti agli occhio del neo presidente, nonché azionista di maggioranza Erick Thohir.

Ma alla Pinetina, amichevole contro il Chiasso di Zambrotta, l'Inter di Walter Mazzarri ha rimediato un brutto ko, che non fa male a nessuna classifica, ma che fa rimediare comunque una brutta figura.

Era la prima "in diretta" per il magnate indonesiano Thohir, sbarcato a Milano appena due giorni addietro e carico di aspettative, da quella di parlare con i dirigenti a quella di vedere all'opera la sua nuova squadra.

Ma l'amichevole organizzata per l'occasione ha giocato un brutto scherzo ai ragazzi di Walter Mazzarri, forse un po' troppo emozionati di giocare davanti al nuovo patron e soprattutto desiderosi di far vedere quello di cui sono capaci, al fine di conservarsi un posto in squadra, vista l'aria di rivoluzione che tira in società da quando a Moratti è subentrato il multimilionario uomo d'affari.

Per la cronaca il match si è concluso con la vittoria del Chiasso dell'ex calciatore juventino Zambrotta ed a siglare il gol che ha sancito il successo è stato Becchio, sotto agli occhi del presidente interista Thohir, al cui fianco era seduto l'ex numero uno nerazzurro Massimo Moratti, che al momento non ha sciolto definitivamente le riserve se accettare o meno il ruolo di presidente onario del club che ha guidato per ben 18 anni.