Mercoledì si giocano le due partite di andata degli spareggi mondiali con Giordania-Uruguay e Messico-Nuova Zelanda. Cavani e compagni si presentano all'impegno (facile, per dirla tutta) con l'organico al completo: la Giordania, che ha battuto l'Uzbekistan nel playoff asiatico, non ha chance di qualificarsi e potrebbe facilmente cedere il passo alla Celeste già nella gara di andata, che si gioca alle ore 16. Quota bassa per il segno '2' semplice, molto meglio l'opzione del '2' con handicap (vittoria dell'Uruguay con almeno due reti di scarto), che arriva a quota 1,65.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Pronostici Calcio

Alle 21:30 (italiane) il Messico di Herrera ospita la Nuova Zelanda, che arriva ai playoff dall'Oceania. Non convocati, un po' a sorpresa, gli "europei" Dos Santos, Hernadez (Chicharito) e Carlos Vela, attaccante della Real Sociedad.

A dir poco scontata, per i bookmakers, una vittoria del Tricolor (soprannome del Messico), con il segno '1' quotato a 1,18, una quota a dir poco "ingiocabile". Molto meglio, per le caratteristiche "difensive" degli All Blacks del calcio, l'Under 2,5, che arriva a 2,15.

Venerdì tocca alle nazionali impegnate negli spareggi dell'Europa: Croazia favorita in Islanda già dalla gara di andata, la quota per il segno '2' è allettante al raddoppio. Portogallo-Svezia mette di fronte Ronaldo e Ibrahimovic, due campioni che venderanno cara la pelle pur di partecipare al Mondiali in Brasile. Bassa la quota del segno '1' dei portoghesi (circa 1,70), molto meglio l'esito 'Goal', che si aggira intorno all'1,90. Per quanto riguarda il match fra Ucraina e Francia, non ci aspettiamo la goleada, i galletti di Deschamps giocano un calcio molto tattico e nonostante siano più forti tecnicamente, rimanderanno la qualificazione alla gara di ritorno, in casa.

I migliori video del giorno

L'Under si fa preferire a quota 1,60. L'ultimo confronto di questi playoff riguarda Grecia e Romania: si tratta di due rappresentative che non giocano un calcio spettacolare (l'Under, ovviamente, ha una quota molto bassa), ma gli ellenici sanno farsi rispettare di fronte al loro pubblico, motivo per cui scegliamo il segno '1' al raddoppio.