Inizia la nuova era dell'Inter, quella targata Erick Thohir. Le notizie aggiornate al 13 novembre 2013 dicono che domani, 14 novembre 2013, a Milano sbarcherà il nuovo azionista di maggioranza Erick Thohir, magnate indonesiano abituato a pensare in grande, accompagnato dagli altri soci e suoi strettissimi collaboratori Rosan Roeslani e Handy Soetedjo.

Sbarco a Milano e primo vertice nella sede sociale dell'Inter, dove incontreranno l'ancora presidente Massimo Moratti prima e successivamente l'allenatore Walter Mazzarri. Non sarà soltanto un incontro per conoscersi in maniera ufficiale, ma sul tavolo verranno messe in discussione questioni che definiranno il futuro dell'Inter.

Si parlerà infatti della presidenza e del mercato dei nerazzurri, che dovrebbe partire in grande stile già a gennaio, con la riapertura delle trattative che sanciranno i trasferimenti di top player in maglia nerazzurra.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Moratti, davanti a Thohir e soci dovrà sciogliere definitivamente le riserve, ovvero se restare o meno alla presidenza del club nerazzurro ormai passato nelle mani del magnate indonesiano, che ha acquisito il 70 per cento del pacchetto azionario (operazione che verrà sancita definitivamente domani).

Moratti, però, vuole sapere, e questo lo chiederà direttamente a Thohir, se il suo, nel caso dovesse di rimanere alla guida del club come presidente, sarà un ruolo operativo o meno. In caso contrario, Moratti si tirerà definitivamente fuori e la carica di presidente verrà affidata a uno tra Roeslani e Soetedjo.

Thoir, e queste sono altre anticipazioni sul vertice del 14 novembre 2013, incontrerà successivamente l'allenatore Walter Mazzarri ed i dirigenti Branca e Ausilio per fare il punto sul Calciomercato.

Nel mirino dell'Inter, stando alle indiscrezioni circolate in queste ore, ci sono gli attaccanti Osvaldo del Southampton e Pato, che attualmente gioca in Brasile. Ma la lista dei giocatori da tentare di portare in nerazzurro già a gennaio è lunga e fra i nomi spunta anche quello di Paolo Cannavaro, difensore in rotta di collisione con il Napoli che gradirebbe il trasferimento alla corte di Mazzarri.

Altre linee guida per la prossima stagione verranno tracciate nel vertice milanese, tra cui quella che porta ad individuare un nome nuovo a cui affidare le operazioni di mercato e ruoli di spessore nella dirigenza, e qui spuntano i nomi di Leonardo, un passato nell'Inter, e Sabatini.