Il Calciomercato Milan è sotto inchiesta ormai da mesi, ma mai come in questi giorni la tifoseria ha espresso il suo più totale disaccordo contro la gestione della società. A dar manforte alla protesta, le parole di Barbara Berlusconi che ormai si avvia a prendere in mano la società. Ecco le news Milan e i possibili colpi di calciomercato che potrebbero arrivare in futuro.

News Milan: il punto della situazione

Le parole di Barbare Berlusconi pubblicate dall’Ansa domenica sera si sono prestate a diverse interpretazioni.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

Sul banco degli imputati non c’è stato solo Allegri, ma anche Galliani. L’a.d. rossonero è stato subito contestato a fine agosto per i suoi acquisti, soprattutto per l’ingaggio di Matri.

Nelle ultime ore si è fatta veemente l’ipotesi di un ritorno di capitan Paolo Maldini tra i dirigenti, ma è noto che il grande difensore rossonero non si è lasciato bene con Galliani e quindi il suo ritorno è plausibile solo se davvero andrà via Galliani.

L’interpretazione più interessante però delle parole di Berlusconi figlia riguardano il cambio di filosofia cui faceva riferimento Barbara. Il Milan infatti si è ringiovanito molto, ma questo svecchiamento non ha portato ai risultati sperati. L'idea dunque dovrebbe essere quella di tornare ad ingaggiare campioni come ai bei tempi, magari non più giovanissimi, ma dal rendimento sicuro.

Calciomercato Milan: le ipotesi per tornare grandi

In questa prospettiva si fanno caldi alcuni nomi che darebbero senz’altro quel quid in più al club di via Turati.

I migliori video del giorno

Innanzitutto rinforzare la difesa con l’acquisto di Astori che già era stato avvicinato in estate. Poi chiudere l’altro colpo sfumato ad agosto, Honda e provare a riportare in Italia il fuoriclasse Pastore. I tifosi però sognano in grande e sanno che uno dei grandi problemi del Milan in questi ultimi tempi è il portiere, si è fatto a tal proposito il nome di Casillas.

Quest’ultimo non ha grande spazio nel Real Madrid di Ancelotti, soprattutto in campionato, ma è difficile pensare che il portierone spagnolo lasci la prestigiosa Champions (se va al Milan non potrà giocarla essendo già stato schierato nel Madrid), quindi è da scartare l’arrivo a gennaio. Difficile anche l’acquisto di Pastore, per lo stesso motivo di Casillas e per il prezzo troppo alto del cartellino.

I colpi di gennaio plausibili quindi rimangono Astori, che crediamo che sarà quasi certamente il reale obiettivo rossonero, e Honda che dovrebbe arrivare svincolato. Un imperativo categorico però espresso dai tifosi tutti: non vendere i gioielli El Shaarawy e De Sciglio, i pochi giovani che la società è riuscita a trasformare in giocatori da Milan.