Una sorpresa e un'altra mezza nei risultati di venerdì 15 novembre 2013 nelle partite d'andata degli spareggi Mondiali 2014 del Brasile per le qualificazioni che riguardano le squadre europee.

Molto equlibrata si presentava la sfida Portogallo-Svezia finita 1-0, il match che vedeva di fronte Ibrahimovic al beniamino di casa Cristiano Ronaldo. E' stato proprio quest'ultimo si è aggiudicata la sfida in tutti i sensi firmando il gol della vittoria.

Meritata la sconfitta degli svedesi che si è chiusa totalmente nella ripresa, in ombra l'attaccante del PSG, mentre dopo tanto gioco ma con poche occasioni da rete, i portoghesi sono riusciti a portare a casa la partita con il gol giunto solo all'82° da parte di Ronaldo.

La sorpresa arriva da Ucraina-Francia terminata con il risultato di 2-0, due espulsioni nel finale ma soprattutto una Francia poco convinta e che ha corso poco rispetto agli avversari che in contropiede potevano addirittura chiudere la pratica qualificazione già in questa partita d'andata. 

La partita si sblocca nella ripresa, al 61° Zozulya porta in vantaggio gli ucraini, dopo una clamorosa occasione da rete sbagliata da Nasri, il calcio di rigore realizzato all'82° da Yarmolenko, nel finale la squadra di casa spreca la possibilità di chiudere lo spareggio d'andata.

Fa abbastanza clamore anche il risultato 0-0 di Islanda-Croazia, tanto più che i padroni di casa partiti sfavoriti sono rimasti in 10 uomini dal 50° per l'espulsione di Skulason.

Concludendo con gli spareggi d'andata Mondiali del 15 novembre 2013, è stato rispettato il pronostico della vigilia che vedeva favoriti i greci, alla fine il risultato di Grecia-Romania è stato di 3-1. Al 14° i padroni di casa sono andati in vantaggio con il gol di Mitroglu, pareggio al 19° di Stancu, solo due minuti e Grecia ancora in rete con Salpingidis.

Nel secondo tempo raddoppio greco con Mitroglu che firma la sua doppietta personale al 67°.

Visto lo svolgimento delle partite e i risultati, una breve analisi in vista del ritorno del 19 novembre 2013. La Francia ha giocato una pessima partita ma ha ancora le potenzialità di ribaltare lo spareggio e di qualificarsi ai Mondiali 2014, certamente i fuoriclasse ci sono anche se ieri sera solo Pogba e un pò Ribery si sono salvati.

Rimane favorita l'Ucraina che è in possesso anche di un contropiede pericolosissimo.

Apertissimo lo spareggio di ritorno Svezia-Portogallo, i lusitani hanno meritato di vincere specie nella ripresa, ma lo scarto è minimo e Ibrahimovic può sempre svegliarsi in casa, qualificazione apertissima.

Difficilmente i rumeni riusciranno a ribaltare il trend, Romania-Grecia sarà tutta da seguire ma salvo sorprese dovrebbe prevalere la solifità dei greci.

Infine Croazia-Islanda vede nettamente favorita la nazionale di casa, anche se a vedere la partita di ieri sera non è detta l'ultima parola.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto