Dopo le dieci vittorie consecutive si ferma la Roma di Garcia, in quel di Torino, contro la squadra granata. 1-1 il risultato finale della gara, valevole come posticipo serale dell'undicesima giornata del campionato di Serie A. Un pareggio che avvicina di molto ai giallorossi sia il Napoli che la Juventus, ora a -3 dai capitolini.

Non è stata la solita Roma, quella che ha affrontato il Torino, nel posticipo domenicale. Grandi cali di concentrazione hanno fatto capire che molto probabilmente la squadra guidata da Garcia è tornata sulla terra.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

I goal di questa gara sono stati siglati da Strootman per i giallorossi e da Cerci per i granata che così è riuscito a violare la porta di Morgan De Sanctis.

Un punto che rallenta il cammino dei giallorossi verso lo scudetto: infatti la compagine capitolina adesso ha 31 punti in classifica sempre in prima posizione, ma il Napoli e la Juventus seguono entrambe a quota 28 punti, pronti ad agganciare l'undici di Garcia.

Il pari porta il Torino, a quota 12 punti in classifica, a pari merito con Milan, Parma e Livorno.

Il tecnico del Torino, Giampiero Ventura ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni al termine della sfida pareggiata contro la Roma. Ecco quanto detto ai microfoni di Sky Sport: "Credo che questa sera vada dato grande merito ai miei ragazzi che non hanno concesso praticamente nessun tiro contro una squadra come la Roma e questo non è un fatto casuale. Nonostante le emergenze e una rosa ridotta abbiamo raccolto un punto meritato costringendo De Sanctis sul chi vive e sprecando qualche contropiede importante. Sono contento per i miei giocatori perché hanno raccolto molto meno di quello che hanno prodotto nel corso della stagione. Avevano bisogno di scrivere una piccola pagina fermando una squadra che sembrava imbattibile".

I migliori video del giorno

Ecco di seguito il tabellino della gara:

Torino (4-3-3): Padelli; Darmian, Glik, Moretti, D'Ambrosio; Basha, Gazzi, El Kaddouri (75' Bellomo); Barreto (59′ Immobile), Cerci (90' Maksimovic), Meggiorini. A disp: Berni, Gomis, Masiello, Bovo, Pasquale, Brighi, Maksimovic. All. Ventura

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia (73′ Marquinho), Burdisso, Balzaretti; Bradley, De Rossi, Strootman; Florenzi (88' Dodo'), Borriello (68′ Ljajic), Pjanic. A disp.: Lobont, Skorupski, Torosidis, Romagnoli, Jedvaj, Taddei, Caprari, Ricci, Di Mariano. All.: Garcia.

Arbitro: Banti

Marcatori: 28′ Strootman (R), 64′ Cerci (T)

Ammoniti: Benatia, Bradley, Maicon (R), D'Ambrosio (T)