Cade la Fiorentina di Vincenzo Montella sul difficile campo del "Friuli" di Udine, contro la compagine friulana dell'Udinese. Una gara in cui l'undici di Guidolin ha giocato una partita a ritmi molto alti, nei quali non si è ritrovata la Fiorentina, che si è limitata a contenere i danni. Una vittoria ampiamente meritata quella dell'Udinese, sebbene il risultato di 1-0 forse stia un po' stretto a Di Natale e compagni.

La rete della vittoria friulana è stata realizzata da Heurtaux al 34' di gioco. Le cronache parlano di una 'Fiore' impresentabile in quel di Udine, ma siamo sicuri che l'undici gigliato avrà modo di rifarsi , come tutte le grandi squadre.

Grazie a questo successo i friulani si portano a quota 16 punti in classifica assieme a Parma e Atalanta, mentre i viola restano a quota 24 punti in classifica, e hanno purtroppo per loro, perso l'occasione di avvicinarsi alla terza posizione.

Gianpaolo Pozzo, Patron dell'Udinese, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni al termine della sfida vinta contro la Fiorentina. Ecco quanto evidenziato ai microfoni di Udinese Channel: "Non siamo fortunati nel numero dei gol. Abbiamo vinto con merito e grande forza. E' tornata l'Udinese vista l'anno scorso e ho rivisto la voglia di giocare e soffrire contro una squadra di valore assoluto. Sono ottimista e tranquillo, nonostante sappia che abbiamo ora delle partite molto difficili.

Sono comunque molto fiducioso per il futuro. Abbiamo una grande squadra, con i giovani che non tradiscono quando entrano; abbiamo uno staff che sa quello che fa, un grande allenatore. Io starei tranquillo; facciamo lo stadio e vedo il futuro molto roseo".

Ecco di seguito il tabellino della gara:

Udinese (4-2-3-1): Brkic; Heurtaux (50' Widmer), Danilo, Domizzi, Gabriel Silva; Pinzi (19' Allan), Lazzari; Basta, Pereyra, Bruno Fernandes; Di Natale (77' Muriel).

A disp.: Kelava, Edinaldo, Bubnac, Badu, Alves, Douglas, Merkel, Maicosuel, Zielinski. All. Guidolin. All.: Guidolin

Fiorentina (4-3-3): Neto; Tomovic (72' Matos), Gonzalo Rodriguez, Savic, Pasqual; Aquilani (67' Fernandez), Pizarro, Borja Valero; Joaquin (58' Ilicic), Rossi, Cuadrado. A disp. Munua, Alonso, Roncaglia, Compper, Rebic, Vecino, Ambrosini, Wolski, Vargas.

All.: Montella

Arbitro: Tagliavento

Marcatori: 34' Heurtaux (U)

Ammoniti: Aquilani, Rodriguez (F), Danilo, Fernandes (U)