Dopo aver visto i voti degli anticipi di sabato 2 novembre, andiamo a vedere i voti di Gazzetta dello Sport per la gara del 3 novembre 2013 tra Torino e Roma. Le pagelle premiano della Rosea soprattutto un giocatore: Alessio Cerci è stato il protagonista assoluto del pareggio ottenuto dai granata, in grado di fermare la corazzata romanista fino ad ora sempre vincente. Una serie di giocate sensazionali e un gol da opportunista vero danno al 'Robben italiano' la palma del migliore della gara.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

In casa Toro bene anche Meggiorini, Padelli e buona parte della linea difensiva.

Per quanto riguarda la Roma di Garcia voti alti per De Sanctis, miracoloso in un paio di circostanze, e Strootman, motorino instancabile della mediana giallorossa.

Negativa la prestazione di Benatia: il difensore, in uno stato di forma incredibile fino a questa gara, ha avuto una serata di appannamento. Suo infatti l'errore su Meggiorini in occasione del pareggio del Torino. 

Per quel che riguarda gli assist dei due gol, avvenuti praticamente in fotocopia, non ci sono dubbi sull'assegnazione (l'ufficialità avverrà martedì mattina): sul gol romanista Pjanic serve al centro il pallone che Strootman mette in rete, sul pareggio di Cerci è Meggiorini a servire al numero 11 granata la palla del definitivo 1-1.

Ecco tabellino e i voti de La Gazzetta dello Sport per Torino-Roma

Torino (4-4-2): Padelli 6,5; Darmian 6, Glik 6, Moretti 6, D'Ambrosio 6; Cerci 7 (Maksimovic sv), Gazzi 6, Basha 6, El Kaddouri 5 (Bellomo 6); Meggiorini 6, Barreto 5 (Immobile 6).

I migliori video del giorno

Roma (4-3-3): De Sanctis 6,5; Maicon 6, Benatia 5,5 (Marquinho 6), Burdisso 6, Balzaretti 5,5; Bradley 6, De Rossi 6, Strootman 6,5; Florenzi 6 (Dodò sv), Borriello 5,5 (Ljajic 6,5), Pjanic 7.



Marcatori: Strootman, Cerci

Ammoniti Benatia, Bradley, D'Ambrosio, Basha, Maicon



Assist: Pjanic, Meggiorini