La Fiorentina vuole confermarsi ad alto livello e sta valutando tutte le opzioni per rafforzare la squadra in vista della seconda metà di stagione. L'anno scorso l'investimento maggiore è stato per Giuseppe Rossi, acquistato a gennaio per circa 10 milioni di euro dal Villareal nonostante fosse ancora in riabilitazione dopo il doppio infortunio ai legamenti. Ma quali sono gli obiettivi di questa sessione di mercato? Tra i nomi circolati in queste ore troviamo Domenico Criscito, Francesco Lodi e Alejandro Gomez.

Pubblicità
Pubblicità

Un acquisto per reparto? - Con l'addio di Marcos Alonso, destinato a sei mesi di prestito in Premier League, torna di moda il nome di Criscito accostato alla formazione viola. Il giocatore ex Genoa, attualmente di proprietà dello Zenit di San Pietroburgo tornerebbe volentieri in Italia ma difficilmente il club russo lascerà andare a cuor leggero il terzino nella sessione invernale. E' più probabile invece una trattativa a giugno, quando ci sarà più tempo per trovare un accordo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Fiorentina Calciomercato

In cabina di regia continua la situazione di incertezza intorno a David Pizarro. Il centrocampista cileno ex Roma e Inter dopo aver minacciato di lasciare la squadra in estate, sta pressando la società affinché venga ceduto a gennaio. Per questo motivo si pensa al suo sostituto: il nome di Francesco Lodi è sicuramente tra i più apprezzati. Il giocatore infatti è già stato allenato da Vincenzo Montella ai tempi di Catania. Un motivo in più per entrambi (calciatore e tecnico) per accelerare i tempi.

Pubblicità

D'altronde il centrocampista non rientra nel progetto tattico di Gasperini al Genoa e la cessione sembra essere l'unica via d'uscita per l'ex regista del Catania.

Infine in attacco tutti i quotidiani sportivi italiani portano ad un solo giocatore: Alejandro "Papu" Gomez. L'esterno argentino, anche lui ex Catania come Lodi, vuole tornare in Italia dopo l'esperienza non felicissima in Ucraina. Impossibile però pensare che la Fiorentina possa investire circa 13 milioni di euro per il giocatore (cifra spesa dal Metalist per acquistarlo quest'estate).

Wolski e Rebic vogliono rimanere - Intanto due giocatori giovani e poco utilizzato - anche a causa di guai fisici - hanno espresso la propria volontà di rimanere alla Fiorentina. Si tratta del centrocampista centrale Wolski e del centravanti Rebic. La società viola ha investito per averli in squadra ma li cederebbe volentieri in prestito per dare loro la possibilità di giocare con continuità e tornare a fine stagione più maturi. Difficile però convincerli a lasciare Firenze. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto