La Roma stende il Catania, sempre più indiziato di dover retrocedere a fine stagione, con una formazione d'attacco fin dal primo minuto e qualche difficoltà iniziale dovuta al pressing alto degli ospiti.

Non a caso, il primo tempo finisce con la sola rete di Benatia, che devia al 18' un suggerimento di Destro su angolo di Totti. La Roma spesso si schiaccia in avanti, dove schiera contemporaneamente Ljajic, Gervinho, Destro e Totti, con Pjanic e Bradley nel ruolo di playmaker davanti la difesa. Conseguentemente, per il Catania è più agevole erigere una fitta barriera a protezione della sua trequarti difensiva e lasciare al solo Leto il compito di tentare qualche incursione in avanti.

Ma, nella ripresa, la Roma può usufruire di un vero e proprio regalo: pasticcio tra il portiere catanese Frison e il difensore Rolin con Destro lesto ad approfittarne: 2-0, al 55', e partita finita.

Quattro minuti più tardi, punizione di Totti e Benatia si inserisce di testa per la sua doppietta personale. Il quarto gol è segnato da Gervinho, all'80', dopo un doppio scambio con Ljajic.

Roma che termina la prima parte della stagione, entusiasmante, con una vittoria rovinata solo dall'incessante passo della Juventus, che resta al primo posto con cinque punti di vantaggio. Ma la squadra di Garcia scoppia di salute, è imbattuta, ha idee e variazioni di gioco da vendere e tutto da guadagnare nel prossimo futuro, ora che ha  ritrovato l'attaccante che più si addice allo schema giallorosso, quel Mattia Destro che da quando è rientrato non fa altro che segnare.

Oggi partita fin troppo facile contro una formazione forse rassegnata e comunque nettamente inferiore in ogni zona del campo. Nessuna esitazione particolare da parte dell'arbitro Gervasoni.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Dodò; Bradley, Pjanic (82′ Florenzi); Ljajic, Totti (87′ Ricci), Gervinho;Destro (59′ Taddei)

A disp.: Skorupski, Lobont Torosidis, Jedvaj, Burdisso, Taddei, Romagnoli, Ricci, Marquinho, Florenzi, Mazzitelli,

All.: Garcia

Catania (4-3-3): Frison; Peruzzi (45′ Biraghi), Rolin, Legrottaglie, Alvarez; Izco, Guarente, Plasil; Barrientos, Leto (67′ Monzon), Castro (59′ Castro)

A disp.: Andujar, Ficara,Biraghi, Monzon, Capuano, Keko, Freire, Bergessio, Biraghi

All.: De Canio

Arbitro: Gervasoni di Mantova.

 Assistenti: Barbirati e La Rocca. IV uomo:Grillo. Assistenti di porta: Orsato e Di Paolo.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!