Mancano ormai poche ore all'atteso big-match tra Roma e Napoli. Ecco i convocati della Roma per la partita di oggi alle ore 15: Alisson, Lobont, Szczesny, Manolas, Emerson Palmieri, Mario Rui, Fazio, Vermaelen, Peres, Jesus, Rudiger, Gerson, De Rossi, Perotti, Strootman, Grenier, Paredes, Nainggolan, Salah, El Shaarawy, Totti, Dzeko.

Il Napoli risponde con: Reina, Rafael, Sepe, Hysaj, Maggio, Raul Albiol, Koulibaly, Maksimovic, Chiriches, Ghoulam, Strinic, Allan, Zielinski, Diawara, Jorginho, Hamsik, Rog, Giaccherini, Callejon, Milik, Pavoletti, Mertens, Insigne.

Due formazioni di grande spessore tecnico, che si contenderanno l'agognato secondo posto probabilmente fino al termine del campionato, e che oggi si affronteranno con l'obiettivo di porre una pietra miliare nella loro rincorsa alle spalle della "Vecchia Signora" del calcio italiano.

Appuntamento alle ore 15 per il confronto tra la seconda dell'attuale classifica, la Roma, con 59 punti (finora in casa sempre vittoriosa con 12 squadre) e il Napoli, terzo con 54 punti (7 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte lontano dal San Paolo).

Il secondo posto in palio

Nel match di andata al San Paolo di Napoli, la Roma si impose per 3-1. Per i giallorossi sarà fondamentale non perdere altri punti, per evitare che l'attuale distacco dalla Juventus (7 punti) si dilati ulteriormente.

Tuttavia, anche per gli azzurri di Sarri si tratta di una gara decisiva, poiché distano 5 punti dalla formazione capitolina, e alle spalle sono tallonati dalla sorprendente Atalanta, che insegue a sole 3 lunghezze.

I padroni di casa sono reduci dalla cocente sconfitta nel derby di Coppa Italia con la Lazio; anche il Napoli ha perso, con molte contestazioni, la partita di andata della Coppa italia a Torino contro la Juventus.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
SSC Napoli Calciomercato

La voglia di rivalsa delle due formazioni potrebbe costituire un altro motivo di indubbio interesse per uno scontro che si preannuncia al "calor bianco".

Le dichiarazioni del pre-partita

Spalletti ha dichiarato, durante la conferenza stampa di ieri, che non vede stanchezza nelle gambe dei suoi ragazzi: la rosa è al gran completo, infatti mancheranno solo Florenzi e il giovane Nura, impegnati in un percorso di riabilitazione.

Il tecnico di Certaldo rispetta Sarri e teme gli avversari di oggi, squadra dal tasso tecnico impressionante.

A Napoli, invece, bocche cucite dopo il terremoto generato dalle dichiarazioni del presidente De Laurentiis in seguito alla sconfitta in Champions League con il Real Madrid. Secondo alcune indiscrezioni di mercato, non sarebbe da escludere un divorzio da Sarri al termine della stagione: l'attuale tecnico azzurro interesserebbe soprattutto a Fiorentina e Milan.

In quest'ottica potrebbe risultare decisiva la gara al San Paolo contro il Real Madrid, ritorno degli ottavi di Champions League, il 7 marzo.

Per la trasferta di oggi, Sarri potrà contare su Allan, mentre mancherà Tonelli, ancora alle prese con un lavoro differenziato in allenamento.

Ordine pubblico e televisioni

Oggi all'Olimpico non potranno essere sugli spalti i tifosi partenopei provenienti dalla Campania, mentre continuerà lo sciopero dei supporters più caldi della Roma. Ad ogni modo, è previsto un ingente spiegamento di forze dell'ordine per garantire la sicurezza: 700 steward e oltre 2000 poliziotti presidieranno stadio e caselli autostradali.

La prevendita dei biglietti andrà avanti fino alle 15, e si stima una presenza di circa 30.000 tifosi. Il settore ospiti sarà disponibile solo per i non residenti in Campania, e il rischio di incidenti è alto, a causa delle note e tristissime vicende relative alla morte di Ciro Esposito.

Sarà possibile vedere la partita su Sky Calcio 1 e Premium Sport (per abbonati), oppure acquistandola su Now TV. Molte emittenti straniere hanno acquisito i diritti per la trasmissione dell'incontro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto