Vacanze in Brasile per AdrianoGalliani. Anzi, lavoro in Brasile per il buon Adriano, perché percostruire il Milan (possibilmente vincente) dei prossimi anni non cisi può concedere neppure un attimo di riposo. Adriano Galliani èdecollato dall'aeroporto di Malpensa in direzione Rio con in testadue obiettivi: il primo è Clarence Seedorf, il secondo è ilpresidente del Santos. Altro che vacanze per Galliani, che nella suaagenda ha due appuntamenti parecchio importanti e decisivi per lesorti future del club rossonero.

Parliamoprima di tutto della panchina.

Si sa da tempo che al Milan sono incorso le grandi manovre per il dopo-Allegri, allenatore che aBerlusconi non è mai piaciuto molto. E' noto da mesi che per ilnuovo corso tecnico i dirigenti rossoneri abbiano sul tavolo i nomidi due persone capaci di far tornare risultati, vittorie e lospettacolo che tanto piace al presidente: Clarence Seedorf eCesare Prandelli, con il primo in questo momento decisamente invantaggio. Nel suo viaggio in Brasile Galliani ha in programma unappuntamento proprio con Seedorf. Sarà l'olandese il prossimoallenatore del Milan? Sicuramente le credenziali ci sono tutte, la bacheca dei titoli vinti in carriera da Clarence parla chiaro, anche se allenare non è la stessacosa che essere in mezzo al campo.

Per ora l'opzione Prandelli rimaneil piano B, staremo a vedere.

Altroobiettivo di Galliani la cessione al Santos di Robinho. Dopo averpreso a parametro zero Rami e Honda, l'accordo con il Cagliari diCellino per l'acquisto di Nainggolan che sembra ad un passo (ormaila differenza tra domanda e offerta è minima, circa 750mila euro) ea giorni potrebbe arrivare la fumata bianca definitiva, ecco che sulfronte uscite riemerge una vecchia pista: la squadra brasiliana delSantos in questi giorni ha fatto capire di essere ancora interessataa Robinho.

Quindi durante la stessa vacanza/viaggio di lavoro inBrasile Galliani incontrerà anche il presidente del Santos percercare di porre fine ad una querelle che si trascina ormai daparecchi mesi.

Vacanze?A quelle Galliani ci penserà più avanti.