Questa classifica Top 10 elenca quali sono i giocatori che, sommando i loro trasferimenti, risultano i più pagati nella storia del calcio. In questo caso chi ha cambiato più maglie in carriera è anche uno di quelli che ha fatto incassare più soldi alle società. Nella speciale classifica troviamo sei giocatori (nello specifico i primi quattro) che hanno militato nel campionato italiano.

In decima posizione, con 102 milioni di euro, troviamo Fernando Torres, ventinovenne attaccante del Chelsea e della Nazionale spagnola, con cui si è laureato campione d'Europa nel 2008 e nel 2012 e campione del mondo nel 2010.

In precedenza ha militato anche nell'Atletico Madrid e nel Liverpool.



In nona posizione, con 107 milioni di euro, ecco a voi Ronaldo Luís Nazário de Lima, conosciuto come Ronaldo, trentasettenne ex calciatore brasiliano di Barcelona, Inter, Milan, Real Madrid, Cruzeiro, PSV, Corinthians, attaccante soprannominato O Fenômeno, è considerato uno dei migliori giocatori nella storia del calcio.



All'ottavo posto, 110 milioni di euro, troviamo Robert Keane trentatrenne attaccante dei Los Angeles Galaxy e della Nazionale irlandese, di cui è il capitano. Ha iniziato la sua carriera professionistica nel Wolverhampton Wanderers segnando una doppietta al debutto per poi proseguire con Coventry, Inter, Leeds United, Tottenham e Liverpool.





Settimi in classifica a parimerito, con 117 milioni di euro, troviamo due giocatori del Real Madrid: il neo acquisto ventiquatrenne gallese Gareth Bale titolare della Nazionale gallese, già in forza al Southampton e al Tottenham ed il ventottenne attaccante/ala e capitano della Nazionale portoghese Cristiano Ronaldo dos Santos Aveiro; il suo esordio nel mondo del calcio è avvenuto con lo Sporting Lisbona per poi passare al Manchester United di Sir Alex Fergusson.

La quinta posizione, con 118 milioni di euro, è occupata dal ventisettenne attacante del Monaco e della Nazionale colombiana Radamel Falcao García Zárate, noto come Falcao, ex giocatore di Atletico Madrid, Porto, River Plate e Lanceros Boyacá; quarto, con 125 milioni di euro, il trentottenne argentino, dirigente sportivo e centrocampista dell'Estudiantes, Juan Sebastián Verón, che tra le altre ha militato nel Boca Juniors, nella Sampdoria, nel Parma, nella Lazio, nel Manchester United, nel Chelsea e nel Brandsen.

Sul podio troviamo tre giocatori che hanno militato nel campionato italiano: sul gradino più basso del podio, con 125 milioni di euro, medaglia di bronzo per il trentottenne ex attaccante argentino, allenatore di calcio e commentatore sportivo per Fox Sports, Hernán Crespo. L'argentino ha vestito le maglie di River Plate, Parma, Lazio, Inter, Milan, Chelsea e Genoa. Medaglia d'argento, con 137 milioni di euro, al trentaquattrenne francese del West Bromwich Albion e campione d'Europa nel 2000 con la Nazionale francese, Nicolas Anelka (nome islamico Abdul-Salam Bilal), l'attacante ha giocato anche nel PSG, nell'Arsenal, nel Chelsea, nel Real Madrid, nel Manchester City, nel Fenerbahce, nel Bolton Wanderers e nello Shanghai Shenhua lasciato per vestire la maglia della Juventus.

Sul gradino più alto del podio, con 180 milioni di euro, troviamo sua maestà Zlatan Ibrahimović, treantaduenne attaccante del Paris Saint-Germain e della Nazionale svedese, di cui è il capitano. Ha iniziato la sua carriera nel Malmo, poi in Olanda con l'Ajax, la Juventus, l'Inter, il Barcellona ed il Milan.