Tegola per Antonio Conte: Andrea Pirlo resterà fuori per circa un mese a causa dell'infortunio riportato dopo lo scontro con Lazzari nel match di domenica sera contro l'Udinese; la diagnosi, riportata sul sito ufficiale della Juventus, parla di una "lesione di 2° grado al legamento collaterale mediale del ginocchio destro".


I tempi di recupero verranno stabiliti nei prossimi giorni ma è probabile che il centrocampista azzurro dovrà restare ai box almeno fino alla sosta natalizia, per poi provare un recupero in extremis per la sfida-scudetto contro la Roma in programma il 6 gennaio allo Juventus Stadium.



Per le partite contro Bologna, Sassuolo e Atalanta ma soprattutto per la delicatissima sfida di Champions' League ad Istanbul contro il Galatasaray, i bianconeri dovranno fare a meno del loro faro in mezzo al campo; la rosa della Juve, tuttavia, sembra strutturata anche per sopperire alle assenze dei suoi big, e come già dimostrato in altre occasioni, Paul Pogba potrebbe rivelarsi il vero asso nella manica di Conte. Con Marchisio e Vidal, poi, la cerniera di centrocampo dovrebbe consentire ai campioni d'Italia di non perdere qualità e riuscire a difendere i tre punti di vantaggio sulla Roma inseguitrice fino al rientro di Andrea Pirlo.



In attesa di ulteriori news dallo staff sanitario della Juventus, l'appuntamento per rivedere in campo il centrocampista della nazionale è con il 2014.