Il Milan che aspetta la Roma, certamente rinfrancato dalla qualificazione in Champions League, è forse l'avversario peggiore che poteva capitare in questo momento. L'unica italiana che festeggia questo turno amarissimo per Juventus e Napoli, sarà caricata a mille nella partita contro gli uomini di Garcia che dovranno fare probabilmente a meno di Marco Borriello, fermatosi in allenamento, causa: distorsione alla caviglia.

Incerte anche le condizioni di Pjanic, De Rossi e Balzaretti.  Il terzino sinistro ieri si è allenato in palestra,  mentre il resto della squadra, dopo una fase di riscaldamento, provava la tecnica individuale e i passaggi lunghi.  Anche Pjanic ha compiuto una sessione di lavoro differenziato e quindi la formazione che affronterà il Milan è ancora in alto mare.

Tiene banco, in casa Roma, anche la questione-mercato. E' evidente che la squadra difetta di soluzioni difensive ed offensive sulle corsie laterali (dovrebbe arrivare D'Ambrosio, dal Torino: Marquinho o Romagnoli le pedine di scambio) oltre che di un portiere di riserva affidabile e di un centrocampista di valore che possa permettere al trio titolare di tirare il fiato almeno nelle partite meno impegnative.

Il paraguaiano Antonio Sanabria, del Barcellona, in pessimi rapporti con il suo club, ha rifiutato il trasferimento all'Arsenal e la Roma è pronta ad inserirsi nell'affare. Il giovane attaccante potrebbe, inizialmente, esser girato al Parma: in cambio, la Roma potrebbe ricevere il centrocampista Parolo o l'esterno offensivo Biabiany, più volte cercato da Sabatini.

Interessa anche il trequartista Da Silva (Chievo) e tanta attività da parte di Walter Sabatini fa intendere che certamente la Roma potrà contare su adeguati rinforzi per la seconda parte del campionato: la sfida contro la Juve è solo all'inizio.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!