Tutte le partite della 20^ giornata del campionato di Serie B si disputano giovedì 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, tutte alle ore 15.00. Le squadre di serie B torneranno in campo, per la 21^ giornata, anche domenica 29 dicembre, per poi andare in vacanza fino al 25 gennaio 2014.

Da quest'anno è cambiata anche la formula dei play off, ovvero, verranno disputati dalle squadre, fino a un massimo di sei, che a conclusione del campionato si sono classificate all'interno di un «margine play-off» determinato da 14 punti di distacco dalla terza classificata.

La formula degli spareggi, con questo nuovo meccanismo adottato, varia a seconda del numero delle squadre coinvolte, che possono essere minimo due (terza e quarta) e massimo sei (dalla terza alla ottava).

La 19^ giornata è stata caratterizzata dalla concomitante sconfitta del Palermo a Carpi e dalla vittoria dell'Empoli a Novara che ha restituito ai toscani il 1° posto in classifica; vittoria anche per l'Avellino e per il Pescara 1-0 contro il Padova. Questi risultati hanno determinato una classifica che nella parte promozione vede: l'Empoli a 36 punti, il Palermo a 34, l'Avellino a 33 e il Crotone a 32 giocarsi i due posti liberi per il salto in serie A, il quartetto formato da Pescara a 31 punti, Lanciano a 30, il Cesena a 29, il Siena (penalizzato di 5 punti) e lo Spezia a 27 è in lotta per guadagnarsi un posto per i playoff; a metà classifica ci sono altre 4 squadre, Brescia, Varese, Trapani e Latina a 26 punti e il Carpi a 24, che potrebbero inserirsi per conquistare l'8° posto utile per partecipare ai playoff, guardando anche in basso alla classifica per non farsi risucchiare nella zona playout/retrocessione.

La zona retrocessione vede invischiate 8 squadre: il Modena con 21 punti, il Bari (penalizzato di 3 punti) e il Novara con 20, la Ternana con 19, il Cittadella con 18, il Padova con 17, la Reggina con 13 e la Juve Stabia che chiude la classifica con 9 punti; 2 si giocano la retrocessione (Reggina e Juve Stabia sembrano le predestinate) e altre 2 i playout.

Pronostici e quote (Lottomatica/Better) delle partite della 20^ giornata

  • Empoli-Cittadella - La capolista è da 7 turni che  non perde (4 vittorie e 3 pareggi), l'ultima sconfitta l'ha subita a Terni 0-1 alla 13^ giornata e ha intenzione di non mollare il 1° posto tanto facilmente; fra l'altro si trova contro una squadra che non vince in campionato dal 13 ottobre, alla 9^ giornata vittoria nel derby per 1-0, conquistando 5 punti in 10 giornate. - Pronostico: 1 a 1.50.
  • Palermo-Ternana - Dopo la clamorosa sconfitta di Carpi per 0-1 il siciliani devono subito rialzare la testa e non perdere il treno per la serie A. I rosanero hanno perso l'ultima partita in casa alla 15^ giornata contro il latina 1-2; di fronte si ritrova una Ternana in piena lotta retrocessione e assetata di punti salvezza, che però non vince da 3 turni (1-0 contro il Latina) e, quest'anno, non ha mai vinto in trasferta. - Pronostico:
  • Reggina-Avellino - Testa coda nell'incontro che vede i calabresi penultimi con 13 punti e i campani terzi con 33. La Reggina arriva a questo appuntamento con 5 sconfitte nelle ultime 6 partite (ultima vittoria alla 13^ giornata 2-1 contro il Padova); l'Avellino è tornato alla vittoria, 2-1- contro il Modena, dopo una serie d 3 pareggi e una sconfitta. - Pronostico: 1X a 1.34.
  • Completano la 20^ giornata: Bari-Spezia 12 a 1.36, Juve Stabia-Brescia X2 a 1.34, Latina-Cesena Under 2,5 a 1.55, Modena-Pescara Goal a 1.70, Padova-Siena Goal a 1.73, Trapani-Crotone Under a 2,5 a 1.75, Varese-Novara Goal a 1.75, Virtus Lanciano-Carpi 1X a 1.30.