Il 21 gennaio 2014 andrà in scena, in gara unica, il Quarto di Tim Cup tra Roma e Juventus. All'Olimpico, la squadra di Rudi Garcia potrebbe prendersi la rivincita dopo la batosta subita allo Stadium dagli uomini di Conte. Una partita che ha sancito un netto distacco tra la prima e la seconda in classifica, coi giallorossi a rincorrere e a cercare di recuperare un gap di otto punti dai Bianconeri dopo che la Juventus ne aveva recuperati otto proprio sulla squadra capitolina.



La Signora è un carrarmato in campionato, un carrarmato pronto a disintegrare ogni forma di opposizione che gli si presenti dinnanzi e pronto a demolire ogni specie di record.

Il record più imminente è quello dei 4.000 punti complessivi nei campionati a girone unico, papabile grazie ad altre due vittorie. L'altro, più a lungo termine, è quello dei 100 punti in campionato. Quest'ultimo è difficile, ma non impossibile per una squadra che ormai non è più stimolata dalle altre e prova a fare una corsa su se stessa.



Ma la Tim Cup è tutt'altra cosa. Gli incontri a gara unica, fino alle Semifinali, possono nascondere insidie inaspettate, come ad esempio il passaggio ieri ai Quarti dell'Udinese ai danni dell'Inter.

Ma la Roma avrà dalla sua parte il fattore campo con l'Olimpico pronto a sostenere i giocatori...e invece no. Arriva il colpo di scena.



La partita potrebbe giocarsi allo Juventus Stadium. Sì, proprio così. Se la Lazio passasse il turno, sarebbe lei a disporre dell'Olimpico e quindi la Roma dovrebbe traslocare in quella bolgia ch'è lo Stadium, nella quale in tre partite ha trovato tre sconfitte incassando undici gol e realizzandone uno.

Il destino, dunque, è nelle mani della Lazio che potrebbe beffare gli eterni rivali della Roma come quel 26 maggio 2013, quando al 70' Lulic mandò in Paradiso gli Eagles e spedì all'inferno i Wolves.



Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!