Il lunch match della 26esima giornata di Serie A sarà la sfida tra Cagliari e Udinese che si giocherà allo stadio Sant'Elia, l'ormai famoso impianto isolano che aprirà - come da qualche mese - a circa cinquemila spettatori per i noti problemi sulla mancanza di documenti che permettano alla Prefettura e alla Commissione di Vigilanza l'aertura anche degli altri settori (in attesa di costruire la curva sud). Il fischio d'inizio è previsto per le ore 12.30 di domenica 2 marzo.

I due allenatori recentemente sono stati contestati dalle due tifoserie a causa dei risultati non esaltanti e le due squadre non occupano le posizioni pronosticate all'inizio del campionato.

Cagliari-Udinese: il pronostico

Gara incerta e che si preannuncia equilibrata; le due squadre stanno cercando di uscire dalla crisi di risultati. I rossoblu nell'ultimo turno hanno conquistato un importante pareggio a San Siro contro l'Inter, interrompendo una lunga striscia di risultati negativi (4 punti nelle ultime sette giornate); non se la passano meglio i friulani che non vincono dall'8 febbraio in casa contro il Chievo Verona. Per questo motivo potrebbero scendere in campo due squadre contratte, timide e con la paura di tornare a casa con una sconfitta; puntiamo quindi sul segno X ma consigliamo anche di puntare (per i meno coraggiosi) sull'Under 3.5.

Cagliari-Udinese: le probabili formazioni

Qui Cagliari - Diego Lopez dovrà rinunciare a due pezzi pregiati del centrocampo, ovvero Ekdal e Conti entrambi squalificato.

Per il resto il tecnico uruguaiano potrà contare sull'intera rosa, nessun infortunato. Si prospetta altra panchina per il folletto Sau, parso fuori forma nelle ultime settimane; al suo posto conferma in arrivo per Ibarbo. Dovrebbe rimanere tra i titolari anche Adryan vista la possibilità di vedere Cossu in cabina di regina.

In difesa solito ballottaggio Avelar-Murru.

Qui Udinese - Guidolin dovrebbe rinunciare dal primo minuto a Muriel, affiancando Bruno Fernandes all'intoccabile Di Natale. Widmer occuperà la corsia destra, mentre al centro dovrebbe trovare spazio dal primo minuto Pereyra. In porta Scuffet è in netto vantaggio nel ballottaggio con Brkic.

Cagliari (4-3-1-2): Avramov; Perico, Rossettini, Astori, Murru; Dessena, Cossu, Vecino; Adryan; Pinilla, Ibarbo

Udinese (3-5-1-1): Scuffet; Heurtaux, Danilo, Naldo; Widmer, Badu, Allan, Pereyra, Basta; Fernandes; Di Natale

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!