La 22esima giornata del campionato di Serie A regala il match tra due neopromosse, ovvero tra Sassuolo e Verona, gara che si giocherà questo pomeriggio (2 febbraio n.d.r.) alle ore 15. Le due squadre arrivano all'incontro con una forma fisica precaria. I risultati delle ultime partita infatti hanno visto gli emiliano uscire sconfitti nelle ultime due gare, mentre sono addirittura tre le partite consecutive perse dai veneti, che - al contrario degli avversari - godono ancora di una classifica positiva.

Pubblicità
Pubblicità

Infatti, tra le due formazioni ci sono ben 15 punti di differenza. Il Verona si ritrova a ridosso dell'Europa League con 32 punti conquistati (ad una sola lunghezza dalla quinta posizione occupata dall'Inter), mentre il Sassuolo è in piena zona retrocessione con soli 17 punti conquistati.

Le due società si sono mosse in modo differente anche sul mercato. Il Sassuolo ha acquistato undici giocatori durante la sessione invernale, tra cui spuntano i nomi di Paolo Cannavaro, Sergio Floccari e Nicola Sansone (oltre a Brighi e Biondini), mentre in casa Verona si è pensato a vendere Jorginho, passato al Napoli, senza mettere a segno alcun colpo di mercato interessante.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A

Sassuolo - Verona, le probabili formazioni

Qui Sassuolo - Il tecnico Malesani dovrà rinunciare in difesa ad Antei, per il resto rosa al completo dell'ex mister del Bologna e del Palermo. Si prospetta una squadra schierata secondo il 3-5-2 con Pegolo tra i pali, davanti a lui la linea difensiva a tre formata da Ariaudo, Manfredini e Mendes (in attesa di Cannavaro). A centrocampo Ziegler e Rosi occuperanno le corsie esterne mentre sarà compito del trio Brighi-Biondini-Marrone fare da schermo davanti alla difesa.

Pubblicità

In attacco oltre al confermatissimo Berardi, si giocano la maglia da titolare Zaza e Floccari, con quest'ultimo favorito.

Qui Verona - Il tecnico Mandorlini vive un periodo complicato. Oltre ai risultati che non arrivano, deve rinunciare a pezzi pregiati come Maietta e Agostini, oltre a Jorginho ceduto al Napoli. Il mister veronese opterà sempre per il 4-3-3 con Rafael tra i pali. La linea difensiva sarà composta dai centrali Moras e Marquez, mentre sugli esterni spazio a Cacciatore e Gonzalez (quest'ultimo potrebbe essere in ballottaggio con Agostini).

A centrocampo ci sarà Donati da regista davanti alla difesa, supportato dagli interni Romula e Halfredsson. In attacco titolari sicuri Toni e Iturbe con Martinho e Gomez a giocarsi la terza maglia del tridente.

Sassuolo (3-5-2) - Pegolo; Mendes, Manfredini, Ariaudo; Rosi, Biondini, Marrone, Brighi, Ziegler; Berardi, Floccari

Verona (4-3-3) - Rafael; Cacciatore, Moras, Marquez, Gonzalez; Romulo, Donati, Halfredsson; Iturbe, Toni, Martinho

Sassuolo - Verona, il pronostico

Match tra neopromosse con posizioni di classifica ben differenti.

Pubblicità

Le due squadre però arrivano al match odierno con il morale a terra per via delle sconfitte consecutive che hanno caratterizzato il loro inizio del 2014. Per questo motivo si prospetta una gara molto tesa, ma allo stesso tempo non si escludono tanti gol. Da una parte troviamo un Sassuolo in parte rivoluzionato e a caccia di un'identità, dall'altra un Verona con assenze pesantissime in difesa. Per questo motivo sarà consigliabile puntare sul Goal, ovvero entrambe le formazioni andranno a segno almeno una volta.

Pubblicità

Sassuolo - Verona, la diretta tv e le info sullo streaming

La gara tra Sassuolo e Verona che si giocherà al Mapei Stadium domenica 2 febbraio alle ore 15, sarà visibile in diretta televisiva su Sky Calcio. Gli abbonati alla paytv di Murdoch potranno anche sfruttare il servizio gratuito Sky Go, per vedere il match ovunque voi siate da pc, tablet e smartphone. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto