Era già pronosticata la vittoria spagnola che arriva puntuale come non mai. Di certo ciò che lascia ai milioni di italiani l'amaro in bocca è il risultato di misura per la quale gli azzurri hanno perso il confronto, si ricordano così i gol sprecati e gli errori di una rosa sperimenale che bene aveva contrastato i padroni di casa.

Sintesi del match

Spagna dominatrice anche in questa occasione, passa solo un minuto e gli attaccanti madrileni attirano l'attenzione di Buffon; onostante il dominio spagnolo non c'è, gli azzurri sfiorano il gol colpendo il palo al 4' minuto, tutto preannuncia una partita ricca di spettacolo.

Nella ripresa, dopo un primo tempo tutto sommato equilibrato, Prandelli effetua un doppio cambio lasciando negli spogliatoi Maggio e Criscito, entrano De Ciglio e Abate; tutto ciò non basta e via anche Thiago Motta che non ha certamente stupito il ct, al suo posto Giaccherini. Ecco però che la Spagna punisce, con un gol di Pedro al 18' della ripresa, nulla potranno gli ultimi attacchi in maglia azzurra incapaci di impensierire il neo entrato Valdes.

Le pagelle degli Azzurri

  • Buffon 6
  • Maggio 4,5
  • Barzagli 6
  • Paletta 7
  • Criscito 5
  • Montolivo 5,5
  • Thiago Motta 5
  • Marchisio 5,5
  • Candreva 5
  • Pirlo 6
  • Cerci 6,5
  • Destro 6
  • Osvaldo 6

Nella nazionale spagnola si conferma ancora una volta superiore Iniesta ottenendo un voto di 7,5.

Spiccano infine Jordi Alba e Pedro, punitore della nazionale azzurra e spina nel fianco di molte altre squadre.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto