Grande martedì di Champions l'11 marzo 2014, con la sfida di ritorno tra Atletico Madrid-Milan. Ma dove vederla in streaming live o in diretta? Vediamo le informazioni utili e le ultimissime novità sulle formazioni che i due tecnici manderanno in campo.

Atletico Madrid-Milan in streaming live, dove vederla

Partiamo subito con il ricordare che il match di Champions sarà trasmesso in Italia soltanto dalle Pay-tv. per la precisione, la diretta tv di Atletico-Milan andrà in onda sui seguenti canali: Sport 1, Sky Calcio 1, o Mediaset Premium Calcio.

Lungo prepartita dalle ore 19:30 per avvicinarsi al meglio alla sfida del Vincente Calderon, che varrà i quarti di finale per una delle due squadre.

Atletico Madrid-Milan in streaming live sarà garantita dalle applicazioni per smartphone e tablet Sky Go e Premim Play. Per vedere la partita su pc invece, gli abbonati alle due pay tv potranno recarsi sul sito internet di riferimento che ricordiamo qui di seguito: skygo.sky.it o play.mediasetpremium.it.

Atletico-Milan formazioni 11 marzo 2014

Atletico Madrid (4-4-2): Courtois; Juanfran, Godin, Miranda, Filipe; Turan, Gabi, Diego, Koke; Villa, Costa.

All.: Simeone

Milan (4-2-3-1): Abbiati; De Sciglio, Rami, Bonera, Emanuelson; De Jong, Essien; Kaka, Taarbat, Poli; Balotelli. All.: Serdoof

Arbitro: Mark Clattenburg (ENG)

Per quanto riguarda le formazioni di Atletico Madrid Milan, i padroni di casa giocheranno con il consueto 4-4-2, ma rispetto alla gara di andata ad affiancare il temibile Diego Costa ci sarà dal primo minuto anche David Villa. Due minacce con cui la difesa rossonera dovrà fare i conti. Possibile impiego dal primo minuto a centrocampo per un altra conoscenza del calcio italiano, l'ex juventino Diego.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Milan Champions League

Per quanto riguarda invece le ultime sulle formazioni del Milan, tutto confermato rispetto alla vigilia, con il 4-2-3-1 che vedrà Balotelli prima punta e Taarbat, Kakà e Poli trequartisti. Emblematico l'impiego dell'italiano per dare equilibrio alla squadra, segno che Seedorf non vuole sbilanciarsi troppo nonostante lo 0-1 da recuperare. Voi siete d'accordo con queste scelte di formazione?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto