Due gol, due pali, l'Inter vince anche a Verona e colleziona il sesto risultato utile consecutivo. I nerazzurri, aspettando l'esito della gara di campionato di domani della Fiorentina contro il Chievo, sono ora, al quarto posto, in piena corsa per un posto in Europa League. Buonissima la prova del brasiliano Jonathan, che non solo ha segnato il secondo gol, ma ha propiziato anche la prima rete realizzata da Palacio.

Mazzarri, per la prima volta, schiera D'Ambrosio dal primo minuto. Nel Verona, Romulo sostituisce Gomez.

La prima emozione al 5' con Icardi che schiaggia di testa sulla traversa un cross pennellato di Guarin.

L' Inter prende il sopravvento. Il tandem d'attacco nerazzurro Icardi -Palacio mette in apprensione la difesa del Verona. Al 14' i nerazzurri passano in vantaggio: cross rasoterra da destra di Jonathan e stoccata vincente a centro area di Palacio. Per il "Trenza" è il 13esimo gol in campionato. Il Verona reagisce e prova a minacciare la difesa interista con Toni, che al 28' cade in area, su contatto di Ranocchia. Il fallo non c'è, perchè è l'attaccante veronese che accentua la caduta. Al 33' Guarin prova il tiro, ma Rafael respinge con i pugni. I padroni di casa insistono in attacco, nel tentativo di pareggiare.Nel finale del primo tempo ancora il "Guaro" tenta di impensierire la difesa veronese, ma la mira del colombiano è imprecisa.

Nella ripresa, i nerazzurri sfiorano il raddoppio al 55'con Hernanes che di sinistro su punizione colpisce la traversa. Tre minuti dopo, altra occasione per l'Inter, ma Guarin manda fuori da posizione favorevole. Al 63' arriva il raddoppio interista: Hernanes serve perfettamente Jonathan che tira, il portiere respinge, riprende lo stesso giocatore che insacca.

I padroni di casa, si risvegliano dallo choc al 72' con Martinho, subentrato un minuto prima a Cacciatore. L'Inter però gioca con sicurezza. Hernanes è più propositivo rispetto al primo tempo. Kovacic, entrato al 74' al posto di Guarin, nello spazio di un minuto è molto pericoloso. Stupendo il doppio dribbling sulla sinistra che fa sedere in area Maietta e la successiva azione al limite con tiro centrale che però non impensierisce.

Rafael. Nel finale di partita bravo poi è Handanovic a negare prima a Iturbe e successivamente a Martinho il gol della bandiera per gli scaligeri.

Verona - Inter 0 - 2

Marcatori: 13'' Palacio ( I ), 63' Jonathan

Verona: Rafael, Cacciatore,( 75' Martinho) Maietta, Moras, Albertazzi, Sala, Donati,( 86' Cirigliano) Marquinho,( 86'Cacia) Iturbe, Toni, Romulo. All: Mandorlini

Inter: Handanovic, Campagnaro, Ranocchia, Rolando, Jonathan, Guarin,( 74' Kovacic) Cambiasso, Hernanes, ( 92' Kuzmanovic) D'Ambrosio,( 70' Zanetti) Palacio, Icardi. All: Mazzarri

Arbitro: Banti

Note: Spettatori: 23.973. ammoniti: Albertazzi e Donati ( Verona) Cambiasso ( Inter)

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!